Vaccino, somministrate anche a Cerignola dosi del lotto bloccato AstraZeneca

marchiodoc_vaccino 3-cer

Sarebbero stati somministrati anche a Cerignola i vaccini AstraZeneca del lotto ABV2856, ritenuto sospetto e quindi bloccato dall’AIFA. Il vaccino è stato inoculato ai docenti e al personale scolastico, oltre che alle forze dell’ordine. Ma, come riferisce l’assessore Pier Luigi Lopalco, sono oltre 16mila i pugliesi già vaccinati con il siero Astrazeneca del lotto che è stato bloccato, e non sono riferibili eventi straordinari, mentre continuano le verifiche incrociate”.

“Occorre avere fiducia nel sistema che mano a mano, se continueranno ad arrivare le dosi, permetterà di immunizzare larghi strati della popolazione. Il vaccino è l’unico sistema che conosciamo per combattere e distruggere il virus e per riportare alla normalità la vita, la scuola, l’economia, il sistema sanitario”, agigunge l’assessore alla Sanità. Sarebbero più di dieci i Comuni della Capitanata in cui sono arrivate le dosi del lotto ABV2856, che in totale raccoglieva oltre 250mila dosi consegnate in tutta Italia.

Al momento non si riscontrano particolari effetti collaterali nelle persone vaccinate.

5 1 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x