Addio a Irene, con i suoi organi ha salvato quattro vite

Addio a Irene, con i suoi organi ha salvato quattro vite
Irene Favia

Irene rivivrà nelle persone a cui ha donato i suoi organi. Cerignola piange la scomparsa di Irene Favia, 49 anni, venuta a mancare improvvisamente nella giornata di lunedì dopo un malore che l’ha strappata all’affetto dei suoi cari. Impegnata nel sociale, attiva nel Gruppo di beneficenza e nell’associazione Safe, Irene è stata anche trascinatrice della movida locale, essendo stata titolare dello storico pub Tai Pan in Piazza Matteotti. Vulcanica e ironica, da Bari si era trasferita a Cerignola, diventata a tutti gli effetti la sua seconda casa.

Come da volontà sempre espressa, Irene ha deciso di donare gli organi: le cornee sono state conservate presso la Banca di Mestre mentre i reni ed il fegato hanno salvato la vita di 4 persone, tra cui due bambini di Bari. I funerali saranno celebrati oggi, alle ore 16:00, presso la Chiesa SS. Salvatore di Capurso. A dare il triste annuncio la figlia Alessandra, il compagno Alessandro, i genitori e la  famiglia Perrotta.

L’ultimo saluto a Irene, a Cerignola, sarà celebrato presso il Duomo venerdì 12 marzo, alle ore 19:00.

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x