Colpo di scena in consiglio regionale: ora Cicolella ci spera

Colpo di scena in consiglio regionale e ora Teresa Cicolella ci spera. Cambia la forma del consiglio regionale pugliese e adesso si aprono spiragli per l’assegnazione del seggio per la cerignolana Teresa Cicolella. Oggi infatti è stato accolto il ricorso di Domenico De Santis, primo dei non eletti nelle liste PD, che nei fatti ha l’effetto di cambiare la geografia della maggioranza che da 29 rappresentanti passa a 27. Oltre a De Santis sono stati affrontati i ricorsi di Vito De Palma (FI) e Antonio Paolo Scalera (La Puglia Domani): entrambi accolti.

Con l’accoglimento dei ricorsi si ha un duplice effetto: da una parte la rimodulazione della maggioranza e dall’altra l’assegnazione dei seggi, che potrebbe aprire le porte del consiglio regionale a Teresa Cicolella, il cui ricorso, insieme a quello di Sergio Blasi, sarà invece discusso a maggio. Ma la decisione del TAR di questo pomeriggio può far ben sperare per i democratici cerignolani.

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x