Vaccini, da lunedì tocca a personale scolastico e ultraottantenni: il calendario

Vaccini, da lunedì tocca a personale scolastico e ultraottantenni: il calendario

In tutta la Puglia tra sabato 20 e lunedì 22 febbraio inizierà la vaccinazione del personale scolastico e dei cittadini di età over 80 contro il Covid-19. Le operazioni saranno coordinate dalle Asl provinciali d’intesa con i Comuni.

La Asl di Foggia avvia lunedì 22 alla somministrazione al personale scolastico docente e non docente. Il programma è stato predisposto dalla Asl in considerazione della geografia della provincia, della logistica, della disponibilità di locali idonei, oltre che delle scorte di dosi. La rete è capillare anche grazie al contributo offerto dai sindaci, in sinergia con i volontari della Protezione civile.

Inoltre, sempre lunedì 22 febbraio, iniziano le vaccinazioni dei cittadini over 80, prenotati in questi giorni sulle piattaforme dei Cup, del FarmaCup e del sito sanita.puglia.it. La Asl di Foggia partirà dal 22 febbraio, seguendo un calendario che prevede già nella prima settimana la vaccinazione di oltre diecimila persone ultraottantenni in tutti i comuni, grazie alle unità vaccinali che si sposteranno contemporaneamente sul territorio provinciale. Terminate le sedute nei comuni più piccoli, le attività di somministrazione saranno man mano incrementate nei comuni più grandi. Sono state allestite sedi vaccinali in tutti i comuni. Il calendario potrà subire variazioni in incremento, qualora fossero forniti un numero maggiore di vaccini oppure spostamenti, qualora le dosi di vaccino dovessero risultare insufficienti per coprire la programmazione.

Si tratta di uno sforzo corale senza precedenti messo in campo dalla sanità pugliese in collaborazione con tutti i Comuni – dichiara l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco – vista anche la difficoltà di maneggiare vaccini che devono essere conservati e trattati con precisione. Uno sforzo che necessita della collaborazione di tutti anche nell’affrontare gli inevitabili inconvenienti nel rodaggio della macchina.

L’augurio è che si possa contare via via sempre su nuove dosi di vaccino, in modo da allargare la platea nel minor tempo possibile. Nel frattempo, occorre ricordare che anche i vaccinati devono mantenere le precauzioni previste per legge e dal buonsenso: distanziamento sociale, igiene delle mani, uso delle mascherine”.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x