Ricettazione, un arresto e una denuncia a Cerignola

Proseguono incessanti a Cerignola le attività di controllo del territorio mirate a contrastare i furti e la ricettazione di veicoli nonché a monitorare il rispetto delle norme che regolano la circolazione stradale. Nei giorni scorsi i militari della locale Compagnia hanno arrestato una persona e ne hanno denunciata a piede libero un’altra alla Procura della Repubblica di Foggia per il reato di ricettazione. Decine di contravvenzioni sono state elevate per varie violazioni al Codice della Strada.

È finito in manette un cittadino extracomunitario di 32anni, che è stato sottoposto a fermo di polizia giudiziaria dai militari della Sezione Radiomobile. L’uomo, senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale, è stato controllato mentre si trovava sulla s.p. 69, località Tressanti, alla guida di una Volkswagen Polo. Gli immediati accertamenti hanno consentito di appurare che il veicolo era stato rubato nel maggio 2020 a Trinitapoli e che le targhe apposte sul medesimo erano in realtà appartenenti ad un’altra autovettura. L’auto è stata quindi sequestrata per la successiva restituzione al legittimo proprietario mentre il 32enne, dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, è stato associato alla casa circondariale del capoluogo dauno. Dopo la convalida dell’arresto, il Gip del Tribunale di Foggia ha disposto nei confronti del 32enne l’applicazione della misura cautelare del divieto di dimora a Cerignola e l’obbligo quotidiano di presentazione ai carabinieri.

Sempre a Cerignola, i militari della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà un 32enne del posto, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, in via Manfredonia, al volante di un furgone Fiat Doblò, alla vista dei carabinieri, si è repentinamente andato a rifugiare all’interno di un autoparco, dove ha abbandonato il veicolo, proseguendo la fuga a piedi. Dopo averlo raggiunto ed identificato, i militari hanno controllato il furgone, al cui interno hanno rinvenuto un motore appartenente ad una autovettura rubata il giorno prima a Foggia e vari attrezzi atti allo scasso. Il furgone ed il materiale sono stati sottoposti a sequestro. Per il 32enne è scattata una denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Foggia per ricettazione.

Nell’ambito dei controlli svolti la settimana scorsa, durante i quali sono state identificate 544 persone e controllati 369 veicoli, particolare attenzione è stata rivolta anche alla sicurezza stradale, con una diffusa azione di monitoraggio sul rispetto delle norme del Codice della Strada. A Cerignola, 3 persone sono state denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Foggia per reiterazione di guida senza patente; per altri quattro conducenti è scattata una sanzione amministrativa per guida senza patente. Sono stati sequestrati 13 veicoli perché privi di copertura assicurativa, 26 persone sono state sanzionate per mancato utilizzo della cintura di sicurezza e 4 per mancata revisione del veicolo. Altre contravvenzioni sono state elevate per utilizzo di telefoni cellulari durante la guida e per mancato utilizzo del casco protettivo nell’utilizzo di ciclomotori.

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x