Covid, perde la vita il diacono Giovanni Cucchiarale

È tornato alla casa del Padre, il diacono Giovanni Cucchiarale,vittima, nelle ultime settimane, del Covid-19. Il Vescovo, Sua Ecc. Mons. Luigi Renna, i presbiteri, i religiosi e le religiose, i fedeli della Chiesa che è in Cerignola-Ascoli Satriano, esprimono il proprio dolore per la sua dipartita.

Persona amabile e sempre disponibile al servizio della Chiesa Diocesana, il diac. Giovanni era segretario dell’Ufficio Catechistico Diocesano e collaboratore presso la Parrocchia di San Trifone in Cerignola. “Ringraziamo il Padre, per mezzo di Gesù, per averci fatto dono delle sua presenza e preghiamo affinchè sia accolto nel Suo Amore. Don Giovanni, fratello nostro, riposa in pace”, dicono dalla Diocesi Cerignola-Ascoli Satriano.

“Ho appena saputo della morte del “mio” diacono Giovanni Cucchiarale. Mi ha percorso un brivido e tanto dolore pervade il mio cuore. Unito all’amatissima e indimenticabile Bettina, vegli sui figli. Personalmente- commenta l’ex parroco don Agostino Di Vittorio- lo ringrazio del supporto pastorale che mi ha dato per tanti anni nella diletta Parrocchia dello Spirito Santo, in particolare nella preparazione delle famiglie al Battesimo, nelle benedizioni pasquali, nelle celebrazioni liturgiche e nel servizio della carità. Anche se a volte c’era qualche tensione, devo dire che gli passava subito. Ultimamente, mi cercava spesso, attestandomi riconoscenza e stima. Imploro su di lui la divina misericordia e sulla famiglia il divino conforto. Riposa in Dio, caro Diacono Gianni!”.





0 0 vote
Article Rating
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
CLAUDIO
1 mese fa

OLTRE AI PRESBITERI, RELIGIOSI E RELIGIOSE, FEDELI DELLA CHIESA DI CERIGNOLA E CREDO, DI TUTTA LA DIOCESI, ANCHE I CONFRATELLI DIACONI PERMANENTI SONO PROFONDAMENTE ADDOLORATI PER LA SUA DIPARTITA.

Bongo
1 mese fa

Persona semplice, buona e disponibile già provato dalla perdita precoce della moglie lascia i figli senza una guida importante. Che il signore li vegli in questo difficile momento.

error: Marchiodoc.it ®
2
0
Commenta questo articolox
()
x