VIDEO | Le città che anticipano il virus: un esempio da seguire

marchiodoc_coronavirus




Pietramontecorvino, Candela, Rocchetta Sant’Antonio, Orsara di Puglia, Monteleone di Puglia sono solo alcune delle città che “anticipano il virus” effettuando tamponi a tappeto su tutta la cittadinanza. Così si scovano gli asintomatici e si mettono in isolamento senza che abbiano la possibilità di infettare, inconsapevolmente, a loro volta. Una pratica, questa, che sembra funzionare stando ai numeri che si assottigliano sempre di più (guarda i video a fine articolo).

Si dirà, sono realtà piccole. Vero, la capacità di screening è agevolata dal numero basso di campioni su cui effettuare il monitoraggio. Ma a queste città si è aggiunta anche Troia, che non si limita a fare test rapidi sui centri di maggiore interesse (esercenti, dipendenti comunali), ma su tutta la popolazione di circa 7000 anime (quanto sarebbero le attività e i punti di interesse nei grandi centri della Provincia).

Il 16 e l 17 gennaio prossimi i cittadini di Troia potranno sottoporsi allo screening anti Covid. L’indagine per la diagnosi del COVID19 ha l’obiettivo di individuare gli asintomatici e cercare di frenare i contagi.

Al test, gratuito e volontario, potranno sottoporsi tutti i cittadini dai 16 anni in su residenti nel comune di Troia, previa prenotazione.

Saranno somministrati 500 test antigenici rapidi (tamponi nasofaringei). La persona che risultasse positiva sarà sottoposta ad un secondo test con tampone molecolare.

“La nostra città ha conosciuto la paura del contagio sin dalle prime settimane della pandemia, per fronteggiarla abbiamo agito con restrizioni rigidissime, ed anche nei mesi successivi abbiamo tenuto alta la guardia. La zona rossa che ci ha segnati a dicembre dobbiamo lasciarcela alle spalle” dichiara il sindaco Leonardo Cavalieri “Lo screening esteso alla popolazione ci aiuterà a tracciare e contenere la diffusione del contagio” sottolinea il sindaco, che aggiunge “I test che abbiamo effettuato su alcune categorie di lavoratori particolarmente esposti sono la dimostrazione che stiamo procedendo nella giusta direzione”.





0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x