FOTO e VIDEO | Cerignola prega per i 6 ragazzi investiti


Commozione e preghiera per i sei ragazzi che sabato sera, a Cerignola, sono stati investiti da un’auto in transito su via Tiro a Segno, nella periferia sud della città. Ieri sera il dirigente scolastico dell’istituto frequentato dai sei giovanissimi, Vito Panebianco, ha organizzato insieme alla curia e al vescovo mons. Luigi Renna un momento di raccoglimento. Giuseppe, Luca, Alessandro, Giorgio, Nicola e Rocco, tutti tra i dodici e i tredici anni, si trovano ora ricoverati presso gli ospedali di San Giovanni Rotondo, Barletta, Foggia e Cerignola.



Le condizioni di uno dei bambini rimangono gravi ed è a lui che il vescovo Renna ha dedicato un pensiero particolare. Il gruppo di ragazzini era composto da 9 persone: tre delle quali, ancora sotto shock e non coinvolte nell’incidente, sono state sentite dagli inquirenti che stanno facendo luce sulla dinamica dell’impatto. Dopo Aurora ed Agostino, deceduti su strada, e Donato, assassinato in discoteca, Cerignola torna in piazza a pregare per i suoi figli.

dal TgBlu


0 0 vote
Article Rating
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Potito
1 anno fa

Quanto è successo è di una gravità inaudita e d inaccettabile. Credo che se l’autista della Punto fosse andato ad una velocità normale, si sarebbe accorto della presenza dei ragazzini, ed avrebbe evitato l’incidente. In questa terribile vicenda ognuno deve prendersi le proprie responsabilità a 360 gradi. Si continua a parlare e celebrare “le nuove rotatorie”. Mi chiedo a cosa serva una estetica dell’urbanistica se non esiste in primis la sicurezza della circolazione stradale. In via tiro a segno manca quasi del tutto la illuminazione pubblica. Non ci sono corsie né per i pedoni né per i ciclisti e podisti.… Leggi il resto »

error: Marchiodoc.it ®
1
0
Commenta questo articolox
()
x