GdF in Comune e al Palazzetto, Metta: “”Coscienza pulita””

Una serie di accertamenti probabilmente sui rapporti tra ditte e sponsorizzazioni di società  sportive. Questa l’attività  che la Guardia di Finanza starebbe svolgendo in queste settimane, con convocazioni di imprenditori, segretari di società  e altre persone e controlli anche al Palazzetto dello Sport. Il tema, per l’amministrazione Metta, è caldo, ed è lo stesso sindaco a intervenire.

“”Quando si opera nel pubblico, con denaro pubblico, mediante appalti pubblici bisogna essere trasparenti. Noi siamo contenti di tutti gli accertamenti che si fanno perchà© saranno sicuramente positivi per l’Amministrazione Comunale””, dice il sindaco. Il Sindaco Metta aggiunge: “”Vi faccio un esempio. Ricordate la gara per la mensa scolastica che si aggiudicò la ditta Ladisa? Anche in questo caso la Compagnia dei Carabinieri indagò sugli atti amministrativi. Se non vado errato fu nell’anno 2016 e, ovviamente, fu constatata la correttezza in ogni atto. Ricordate la faccenda inerente la mobilità  del Comandante della Polizia Municipale dott. Francesco Delvino? Ci fu una grande confusione montata ad arte perchà© fu spacciata una mobilità  per assunzione, la Guardia di Finanza fece una denuncia contro la Giunta Comunale… poi il Pubblico Ministero ha proceduto con l’archiviazione””. Ancora altri accertamenti passati: “”Giusto per strapparvi un sorriso, un giorno la Guardia di Finanza ha chiesto gli atti di assunzione, quale dipendente comunale, della figlia dell’ex Assessore Annalisa Marino. Ovviamente non hanno potuto ritirare nessun atto in quanto la figlia dell’Assessore Marino non è stata mai assunta al Comune di Cerignola. Lo stesso dicasi per alcuni atti, inerenti alcune ditte di Cerignola, che non hanno mai avuto rapporti con l’Amministrazione Comunale. Il problema non è quello che si facciano i controlli ma è avere la coscienza pulita e le mani nette, dopodichà© si può controllare tutto avendo per tutto il controllo lo stesso esito, quello che certifica la perfetta correttezza e onestà  di questa Amministrazione Comunale””, conclude

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x