Il nostro dialetto piace anche al nord: ecco perchè

Quest’anno, all’edizione 2018 del Concorso Nazionale di Poesia Dialettale, partecipava anche un pezzo di Cerignola. A Bassano Del Grappa, nel lontano Veneto, il professor Riccardo Sgaramella, cultore instancabile e certosino della dialettologia, ha ottenuto il Premio della sezione Puglia di Aque Slosse con la sua ultima raccolta di liriche vernacolarari “”Parole zumbaroule””.

Una volta raggiunto, il professore di lingue parte proprio dall’ambito poetico e le sue potenzialità , magnificandone la malleabilità  e la presa sul pubblico: “”Tutte le buone poesie possono rivaleggiare, dipende da chi le le scrive. Se c’è una ricerca ed i temi sono profondi si può pensare di contendere con gli autori dialettali grandi, come il milanese Carlo Porta, e gli autori in romanesco, che hanno avuto il vantaggio di essere quasi lingue, comprese da tutti. Se leggi un autore nostrano, come Leonardo Quarticelli (recentemente scomparso NDR), lo capisce solo chi è di qui, anche perchà© il cerignolano non è una lingua paludata””.

A ruota segue un pronostico sulla plausibile diffusione e sulla maggiore conoscenza derivabile dall’aggiudicazione della palma al premio letterario da parte sua per il dialetto cerignolano: “”I dialetti sono koinè chiuse, a se stanti. Però assistiamo al revival dei dialetti, che ci serve per non dimenticare quel che ci appartiene. Ora il dialetto non è più qualcosa da disprezzare come ci hanno insegnato a scuola, da segnare con matita blu. Il dialetto è un tesoro di conoscenza e di cultura.””.

Il bonario e sorridente docente si accomiata con una descrizione del suo metodo filologico rigoroso, che rappresenta ancora oggi uno strumento principe nell’esegesi dell’idioma ofantino, accanto a quello del suo rivale, il compianto Luciano Antonellis: “”Io e Luciano ci siamo confrontati. Ma il mio è differente. Prendiamo il mio dizionario comparato con 400 dialetti. Io in esso ho cercato le analogie con gli altri dialetti con la comparazione””.

La presentazione del metodo basta appena per testimoniare la passione incredibilmente tenace con cui Sgaramella ha scandagliato i fondali del dialetto cerignolano a tutti i suoi livelli.

Enrico Frasca

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x