VIDEO | 5 colpi e la fuga in scooter: i dettagli dell’agguato di ieri

Cinque colpi pistola, tutti andati a segno, e tanta paura ieri pomeriggio a Cerignola quando un uomo di 26 anni è stato ferito con colpi di pistola in pieno centro. Al momento la vittima, Leonardo Digirolamo, si trova in terapia intensiva presso l’ospedale Tatarella di Cerignola dove è stato trasportato d’urgenza dopo l’agguato.

La polizia, che indaga sul caso, è sulle tracce di un uomo che nel pomeriggio si è recato nei pressi di via Nizza e ha atteso che Digirolamo uscisse da una sala da gioco ubicata proprio nei paraggi. Così, appena uscito allo scoperto, il malvivente ha esploso cinque colpi di arma da fuoco che hanno raggiunto Digirolamo alla spalla e all’addome. Poi l’attentatore è fuggito a bordo del suo scooter e ha guadagnato la fuga.

Le indagini proseguono serrate ma con ogni probabilità  non potranno essere supportate dalle riprese degli impianti di videosorveglianza dell’attività  fuori dalla quale è avvenuta la sparatoria. Al momento la tesi più accreditata per spiegare la sparatoria nel centro del paese sembra essere quella della droga, ma gli inquirenti valutano a 360 gradi ogni pista. Gli inquirenti hanno focalizzato l’attenzione su un uomo.
Digirolamo è stato subito trasportato all’ospedale Tatarella, dove è stato subito operato ed ora si trova in terapia intensiva, e sulle sue condizioni di salute vige il massimo riserbo. Nelle stesse ore, poi, un uomo è stato brutalmente aggredito nell’agro di Cerignola. Mentre arava i suoi campi, un commando di ignoti lo ha colpito ripetutamente alle spalle con fucili e con il calcio di una pistola per rubargli il trattore. Anche su quest’ultimo caso proseguono le ricerche dei responsabili.
Se non riesci a visualizzare il video CLICCA QUI

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x