Controlli dei carabinieri: in 4 in manette tra Cerignola e Stornara

Ancora arresti operati dai Carabinieri della Compagnia di Cerignola che, dall’inizio del nuovo anno, hanno assicurato alla giustizia ben 120 malfattori. In particolare, con gli ultimi servizi di pattugliamento e perlustrazione del territorio di competenza, sono state arrestate 4 persone in altrettante operazioni di servizio, sia perchà© sorprese nella flagranza del reato, sia in esecuzione di specifici provvedimenti dell’Autorità  Giudiziaria.

I militari della Stazione di Cerignola hanno tratto in arresto CHIECO FILIPPO cl. 80, ZINGARELLI LEONARDO cl. 74 e MINAFRA GIACOMO cl. 85, tutti pregiudicati cerignolani. I primi due, sottoposti rispettivamente all’obbligo di dimora e all’obbligo di presentazione alla P.G., avendo violato in più circostanze le prescrizioni impostegli, veniva colpiti da un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari ed in carcere. Il secondo, in particolare, era stato arrestato nei giorni scorsi dai Carabinieri della Compagnia di Andria, che lo individuavano come uno dei responsabili di una rapina ad un furgone che trasportava tabacchi, e che assicurò al gruppo criminale un guadagno di circa 1 milione di euro.

Minafra Giacomo, invece, riconosciuto colpevole con sentenza definitiva del reato di rapina commesso nel 2013, è stato arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione messo dalla Procura della Repubblica di Foggia ed associato presso la Casa Circondariale di Foggia. Sconterà  la pena residua di 6 anni e 3 mesi di reclusione.

A Stornara, i militari della locale Stazione traevano in arresto BUO ROCCO cl. 47. L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, veniva sorpreso dai militari operanti all’esterno della stessa. Su disposizione del P.M. di turno, dunque, veniva risottoposto agli arresti domiciliari. Risponderà  del reato di evasione.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x