Quale destino per Forza Italia: in maggioranza o all’opposizione?

Ripartire dal bottino di 3500 voti conquistati alle scorse elezioni è l’obiettivo comune; come farlo, però, è il vero problema che sta dilaniando la comunità  cerignolana di Forza Italia che giovedì pomeriggio si è riunita per la prima volta nella nuova sede di via Solferino.

 
Ad aprire i lavori è stato il candidato sindaco uscente Paolo Vitullo, affiancato dal consigliere comunale forzista Natale Curiello.

La platea di certo non è stata quella delle grandi occasioni. Molti gli assenti, a partire dal coordinatore Gianvito Casarella. Presenti, invece, vecchi e nuovi supporters berlusconiani, dagli ex consiglieri comunali Arcangelo Marro, Savino Laguardia, Mario Distefano, agli azzurri di sempre Pierfrancesco Castellano e Antonio Grillo, con i nuovi innesti e i nuovi simpatizzanti.

Il pomo della discordia, che probabilmente aprirà  la strada a nuove interpretazioni sul ruolo della compagine di Vitullo, è il rapporto con l’attuale amministrazione Metta. Troppo morbida, a dire dei più, l’opposizione fatta al primo cittadino da parte di Paolo Vitullo e Natale Curiello. Ai margini dell’inciucio, pensa più di qualcuno. Fatto sta, di contro, che in questi primi 7 mesi il sindaco ha praticamente continuato “ con gli stessi attori- il programma iniziato da Giannatempo e fare opposizione a se stessi- si sono difesi i due- sarebbe controproducente. Ma iniziano a circolare voci diffuse su un avvicinamento tra esponenti di giunta e i due forzisti, ormai ritenuti parte integrante della maggioranza. Rendere noto l’accordo ed uscire ufficialmente allo scoperto? non sono maturi i tempi, sarebbe stata la risposta del capogruppo berlusconiano. Mentre i mugugni, tra pro e contro alla linea morbida su Metta, si fanno pressanti. Il prossimo incontro nella sede di via Solferino è previsto per lunedì, quando gli azzurri potrebbero mettere in piedi il nuovo direttivo e proclamare il nuovo coordinatore locale. Non è detto, infatti, che Gianvito Casarella possa riconfermare la propria disponibilità .
 

 

 

 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x