Tenta di rubare un’auto, viene scoperto e fugge: arrestato

Nel primo pomeriggio di martedì scorso, un cittadino segnalava, sull’utenza 113 del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cerignola, in maniera anonima, il furto in atto di un’autovettura in questa via Venezia.

 
Prontamente, gli Agenti in servizio di Volante si recavano sul posto dove, effettivamente, notavano la presenza di un giovane che, con un grosso cacciavite in mano, stava armeggiando sulla serratura di un’autovettura BMW X5.
Il giovane, alla vista dei poliziotti, si dava a precipitosa fuga ma, dopo un breve inseguimento, veniva raggiunto. A quel punto scaturiva una violenta colluttazione in quanto il giovane, successivamente identificato per DE VENUTO Fedele 24enne cerignolano, cercava di divincolarsi colpendo ripetutamente gli Agenti con pugni e calci, nonchè mordendo le mani degli stessi. Con non poche difficoltà , davanti ad un pubblico indifferente, gli Agenti riuscivano ad aprire lo sportello dell’auto di servizio e ad introdurvi il giovane malfattore.

La perquisizione del giovane consentiva di rinvenire e sequestrare, oltre al predetto cacciavite, anche un attrezzo utile alla decodificazione delle chiavi ed una chiave vergine marca BMW, utilizzata per avviare l’auto.

Nelle fasi concitate dell’operazione di Polizia Giudiziaria, gli Agenti, accompagnati presso il locale Pronto Soccorso, riportavano ferite  giudicate guaribili in cinque giorni.

Pertanto, DE VENUTO Fedele veniva tratto in arresto per tentato furto aggravato di autovettura e resistenza e lesioni a PP.UU. e, su disposizione del Sost. Proc. di turno, condotto presso la propria abitazione per ivi rimanere sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità  Giudiziaria. In data odierna, si svolgeva il processo a carico dello stesso per direttissima e veniva condannato, a seguito di patteggiamento, a mesi otto di reclusione e 200 euro di multa, con il beneficio della sospensione della pena.

Nello stesso pomeriggio dello scorso martedì, altri Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cerignola, diretto dal Vice Questore Aggiunto Colasuonno Loreta, in località  Moschella, rinvenivano un mezzo pesante, nella fattispecie VOLVO F7, risultato rubato a Rionero in Vulture il 4 settembre 2015, che veniva restituito al legittimo proprietario.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x