Alla faccia del costo zero! Mister Amato, l’uomo da 6000 euro al mese

L’hashtag dell’amministrazione Metta, nei primi tre mesi di governo, è stato #acostozero: donazione delle aiuole, pulizia delle strade, manutenzione del verde pubblico. Tutti- secondo il racconto del sindaco Metta- avrebbero dovuto donare tempo e lavoro alla città , in maniera gratuita, per attuare il cambiamento.

 
Diversamente, invece, la pensa per il suo staff, che anzi gode di trattamenti particolari con tanto di bonus e prebende aggiuntive. Succede così che Salvatore Amato, trombato alle elezioni e diventato capo di gabinetto nello staff del sindaco, oltre allo stipendio mensile di ‚¬ 2.095,29 lordi mensili più tredicesima mensilità  e assegni familiari se ed in quanto dovuti potrà  godere di un ricco supplemento di 12 mila euro fino a dicembre 2015.
Dunque, il suo stipendio, fino alla fine dell’anno, sarà  di 6000 euro al mese diventando di certo uno dei più costosi uomini degli staff di tutti i tempi. L’incarico di Salvatore Amato, in quota i-Cattolici- è su personale indicazione del sindaco (nomina fiduciaria): dovrebbe esercitare funzioni di indirizzo e controllo dell’organo politico, che comporti anche eventuale attività  di studi e ricerche tecniche su problematiche delle quali vengano investiti il Sindaco (nella sua funzione di indirizzo e di controllo) e la Giunta, oltre che partecipazione quale osservatore e consulente a riunioni e incontri a richieste del Sindaco per singoli temi, oltre che ad eventuale organizzazione di eventi e manifestazioni, relazioni con organi di stampa e attività  di comunicazione collegate. Ed evidentemente nei rapporti con gli organi di stampa sembra essere un fantasma.  Costo zero della giunta Metta? Vale solo per gli altri.
Cinque anni fa, appena insediatosi, anche Antonio Giannatempo puntò tutto sul costo zero: fu così che il suo staff e la sua giunta decisero di non prendere lo stipendio per sei mesi, lavorando gratuitamente per tutto l’autunno. Successivamente l’erogazione degli stipendi riprese regolarmente.
Michele Cirulli
 
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x