Succede solo a Cerignola: abbattono albero con ruspa, ‘spariti’ nel nulla

Festa di San Matteo, consueto albero della cuccagna. Durante le operazioni di allestimento però qualcosa va storto e il comitato organizzatore, per lo più privati non costituiti in alcun ente o associazione, decide di abbattere un ulivo in Piazza Cinquecentenario.

 

Lo sdegno è immediato, tanto che su internet la fotografia delle operazioni di sradicamento dell’albero fanno il giro in pochi minuti anche sui profili di assessori e consiglieri comunali allertati per tempo.
Nonostante la telecronaca minuto per minuto, ignoti riescono a portare via l’ulivo dopo averlo abbattuto con una ruspa: tanto tempo a disposizione, anonimato e nemmeno l’arrivo della pattuglia dei vigili, evidentemente giunta sul posto con ritardo, ha portuto scongiurare l’accaduto.

Ad oggi non si sa che fine abbia fatto quell’albero, che sembra essere smaterializzato nel nulla.

Si registra il silenzio dell’assessore all’ambiente Antonio Lionetti. Il sindaco Metta, invece, da parte sua, ha esaltato la festa e la cucolata della sera senza fare accenno al clamoroso furto, del quale è stato messo immediatamente a conoscenza. Al momento è in corso una riunione con il comitato organizzatore. Dell’albero nessuna notizia.
 

 
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x