VOTA | Antonacci, Bocelli, Pausini, Jovanotti, Snoop Dogg: Stornara vuole volare alto

Dopo il grande successo del concerto di J “ Ax dello scorso 24 agosto, data in cui la città  di Stornara ha riempito l’Area Mercatale con circa 25mila  spettatori, Marchiodoc ha colto l’occasione per intervistare il sindaco di Stornara Rocco Calamita.

Sindaco, da un po’ di tempo gli eventi dell’agosto stornarese sembrano avere una qualità  e un target diversi rispetto al passato. Com’è stato possibile organizzare eventi di questa portata nell’ambito della sua amministrazione?Abbiamo avuto coraggio! Ci abbiamo creduto molto e dunque la fortuna ha aiutato gli audaci. Questa Amministrazione ha deciso di puntare molto sul marketing territoriale, turistico ed enogastronomico e seguendo questa strada si è riusciti a creare un forte impatto mediatico per una piccola cittadina come la nostra.  Intanto Stornarap è arrivato alla sua terza edizione e ha fatto parlare di sè a livello regionale e oltre. Ovviamente credere in un progetto significa anche investirci su economicamente. Per questo l’amministrazione ha donato 10.000 euro  a favore del Comitato Festa Patronale e 15.000 a Stornarap che si sono aggiunti al budget raccolto fra gli sponsor. Sappiamo che a causa della crisi economica molte città , piccole e grandi, hanno deciso di tagliare i fondi destinati a cultura ed eventi. Noi siamo andati controtendenza, siamo convinti che cultura ed eventi siano un buon investimento. Un investimento che però ha avuto ritorni economici importanti per la città  di StornaraCerto. Innanzitutto l’evento ha permesso, nel mese di Agosto, di occupare 140 giovani tramite vaucher, grazie anche alle varie associazioni culturali del territorio. Inoltre il grande flusso di presenze ad agosto ha fatto registrare entrate pari a circa a 900mila euro. Come ha risposto la città  a questi grandi eventi? Lei ha più volte detto che la gente non si è solamente limitata a partecipare, ma in molti hanno deciso di lavorarci anche come volontari Si è così, infatti devo ringraziare tutti i cittadini di Stornara per come hanno saputo accogliere il concerto di J-Ax! Nonostante i timori iniziali, è andato tutto per il meglio, soprattutto grazie al ruolo fondamentale delle Forze dell’Ordine, della Protezione Civile e delle Associazioni ma anche dei commercianti e di tutti gli stornaresi. Addirittura qualcuno dei gestori mi ha confidato che grazie al lavoro del mese scorso, per lui sarà  possibile andare avanti fino al prossimo Agosto. Questo per me è il risultato più importante. Qualche cittadino un po’ di tempo fa mi diceva che spesso è difficile dormire in Agosto, ma dopo gli eventi, tutti hanno capito l’utilità  e l’importanza di certe iniziative e io non posso far altro che elogiare e ringraziare ancora una volta tutti i cittadini di Stornara per come si sono comportati durante lo scorso Agosto. Adesso sono loro che mi chiedono di organizzare questi eventi! Ora in molti sanno dov’è Stornara su una cartina geografica ed io sono onorato di essere il Sindaco di questa cittadina.
Sembra di capire che il ruolo delle associazioni culturali presenti sul territorio è stato significativo.Sicuramente c’è stata una forte sinergia tra le associazioni culturali e l’Amministrazione durante i grandi eventi. Ma ancor più importante è stata la capacità  delle Associazioni stesse, economicamente autosufficienti, di riuscire ad organizzare tantissime iniziative di richiamo culturale e territoriale, facendo in modo che il Corso e le piazze fossero sempre piene anche e soprattutto nei giorni di transizione tra un grande evento e l’altro. Lei che impressioni ha quando un qualunque ragazzo di Stornara, in periodi dell’anno un po’ più spenti da un punto di vista ludico, magari decide spesso di cercare altrove i divertimenti?Sicuramente questo è un problema da affrontare. Infatti l’Amministrazione, in collaborazione con le associazioni culturali si sta attivando per tentare di creare occupazione e divertimenti per i giovani anche nel periodo invernale. Tornando sul tema Grandi Eventi. Avrà  sicuramente appreso che il 9 di Settembre, a Cerignola, si esibirà  Caparezza. Abbiamo già  raccolto un po’ di pareri in giro per Cerignola e ci piacerebbe raccogliere anche il suo, vista la sua recente esperienza. Cosa ne pensa?Qualsiasi grande artista di richiamo dello stesso livello di J-AX e Caparezza può essere uno stimolo per tutti i paesi limitrofi, non solo per promuovere socialmente e culturalmente il territorio ma anche per  creare occupazione giovanile. Ovviamente puntare sul marketing territoriale non significa soltanto creare eventi. E il solo marketing non basta.
Esatto, abbiamo in piedi molti altri progetti che contiamo di realizzare prima della fine dell’anno. L’inaugurazione della Zona P.I.P. (Piano Insediamenti Produttivi = Zona Industriale), la Pista Ciclabile che si snoda tra i due comuni vicini di Stornara e Stornarella, l’uso dei dissuasori stradali per controllare meglio il traffico nelle zone centrali della cittadina, gli oculi cimiteriali, la palestra comunale e la strada interpoderale di 4 km in zona cantine. Concludiamo con un pieno di aspettative musicali per il prossimo anno: sul palco dei 99 posse ha anticipato che lancerà  un sondaggio per far scegliere ai cittadini gli artisti che Stornara inviterà  ad Agosto 2016. Nel sondaggio si sceglierà  fra Andrea Bocelli, Biagio Antonacci, Jovanotti, Snoop Dogg e Laura Pausini. Uno di loro verrà  sicuramente a Stornara per esibirsi in concerto.
Luciano Gennaro Grippo
 
{module Sondaggi}

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x