Metta non aderisce alla campagna anticorruzione, Libera: “”Accolga le istanze””

Il presidio cittadino di Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie di Cerignola è un coordinamento composto a livello territoriale da cooperative, associazioni, parrocchia e singoli cittadini, territorialmente impegnati per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità .

 
 
La legge sull’uso sociale dei beni confiscati alle mafie, l’educazione alla legalità  democratica, l’impegno contro la corruzione, i campi di formazione antimafia, i progetti sul lavoro e lo sviluppo, le attività  antiusura, sono alcuni dei concreti impegni di Libera.
Il Presidio cittadino di Libera in seguito all’esito delle Amministrative 2015, che hanno eletto il nuovo sindaco di Cerignola Francesco Metta, augura buon lavoro alla nuova amministrazione con l’auspicio di poter condividere un percorso di promozione e condivisione dei temi afferenti la legalità  e la lotta alle mafie.
E’ necessario “ dichiara Don Pasquale Cotugno referente del Presidio di Libera Cerignola – che le istituzioni si schierino sempre più al fianco delle realtà  che sul territorio promuovono circuiti virtuosi di antimafia sociale e contrasto alla criminalitࠝ.
L’obiettivo della nostra battaglia, apartitica e trasversale, è combattere uno dei più gravi problemi che avvelena la nostra società , la lotta al malaffare, alla corruzione e alla criminalità . I comuni sono l’argine all’illegalità  più vicino al cittadino e dobbiamo essere sicuri di contare su amministratori che, indipendentemente dal colore politico, siano in prima linea contro la corruzione e la criminalità  organizzata. L’auspicio del presidio locale, in conclusione, è che il sindaco Metta, pur non avendo aderito alla campagna di Libera “”Riparte il futuro””, voglia accogliere le istanze di trasparenza e anticorruzione da essa promosse (per maggiori info: http://www.riparteilfuturo.it/elezioni-2015/comunali).
 
ECCO LA LA LISTA DEI PARTECIPANTI.
 
 
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x