La Settimana in Supposte – 210 – satira

Ecco a voi le supposte di questa settimana. Una rubrica che sposa incondizionatamente il nuovo corso della nuova amministrazione cittadina.

Lunedì 15 giugno. L’Europa respinge i migranti perchè in 60 anni non è riuscita a trovare un’alternativa ai lager.

 

Renzi: «Sui migranti ho un piano B». La Francia: «I migranti? Se ne occupi l’Italia». Mi sorge un sospetto.

Ballottaggi delle comunali, debacle del PD. Renzi: «Non è una sconfitta mia, ma della sinistra». E’ così da quando è diventato segretario del PD.

Martedì 16 giugno. I maturandi meridionali sono i futuri gerundi del mondo del lavoro.

Lega Nord e Front National formano un gruppo di estrema destra al Parlamento Europeo. E’ la loro svolta moderata.

Papa Francesco: «La vita vale più del petrolio». Se la misuriamo in barili, solo quella di Giuliano Ferrara.

Mercoledì 17 giugno. Riforma della scuola, Renzi: «Con tremila emendamenti, nessuna assunzione di precaria settembre». Che traccia di merda!

Raul Bova rinviato a giudizio per evasione fiscale. Chi ha detto che non sa recitare?

Giovedì 18 giugno. Mafia Capitale, Marino: «Abbiamo interrotto la melma che legava i politici ai criminali». Con una melma tutta rinnovata.

Salvini dona il sangue: «Spero che vada a uno straniero che ne ha bisogno». Al tipo di straniero che odia di più, insomma.

Venerdì 19 giugno. «Per salvare le banche, il prezzo è stato fatto pagare al popolo», ha scritto Papa Francesco nella sua enciclica Seppellitemi accanto a Giovanni Paolo I.

De Luca rassicura i campani: «Non ci sarà  alcun vuoto di potere». Che tradotto significa: «Col cazzo che me ne vado!»

Sabato 20 giugno. Berlusconi vuole riprovare la via del Nazareno con Renzi. La prima mossa sarà  inviargli due dozzine di rose rosse con un biglietto: «Perdonami. Ho sempre amato solo te».

Brescia. Arrestato slavo con 36 identità  diverse. Sarà  un casino trovargli il gruppo sanguigno.

Astrosamantha: «L’umanità  è un grande equipaggio che condivide un’unica astronave, la Terra». Il problema è che alcuni membri dell’equipaggio sono omini verdi.

Anch’io volevo difendere la famiglia tradizionale, poi ho visto Briatore, la Gregoraci e Nathan Falco.
Giovanni Soldano
 

 
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x