Paolo Vitullo: “”Forza Italia non sostiene nessuno””. Laguardia “”pistola scarica”” vota Metta

Il centrodestra è libero di scegliere la soluzione che ritiene più congeniale. Forza Italia ha iniziato un percorso di rinnovamento che non consente di sostenere nessuno dei due candidati del ballottaggio. Paolo Vitullo dà  l’attesa indicazione in vista della consultazione di domenica prossima.

 
Tommaso Sgarro per il centrosinistra e Franco Metta per una coalizione civica si contenderanno la fascia di sindaco, avendo raggiunto le prime posizioni il 31 maggio.
Vitullo ringrazia i 4512 elettori che lo hanno preferito agli altri al primo turno e considera quel dato, oltre il valore numerico, di ripartenza per i moderati.

Archiviati i veleni della campagna elettorale, il pensiero va a domenica prossima ed oltre. Abbiamo sentito l’appello di Metta al popolo della destra “ spiega Vitullo “ . E non si capisce con quale titolo lo faccia, considerando la composita ed eterogenea formazione che lo sostiene. Di certo il centrodestra, Forza Italia in primis, esiste già  ed esisterà . Anzi, ha già  inaugurato un processo che l’ha rinnovato internamente anche alle urne e che ora non si può interrompere per le lusinghe di chicchessia. A maggior ragione, perchè nessuno dei due contendenti può rappresentarci in alcun modo. Questo percorso ora dovrà  continuare dopo il 15 giugno, allargando a tutti i cittadini alternativi alla sinistra. Dal 15. Non prima. Alle urne, come è giusto che sia, i nostri elettori valuteranno secondo coscienza.
A svincolarsi da Forza Italia, ancora una volta, è Savino Laguardia, già  consigliere comunale del Gruppo Autonomo di maggioranza, definito Pistola Scarica da Franco Metta nel corso dei 5 anni: “”Il nuovo Partito dei Moderati, di cui Forza Italia e’ il punto di riferimento maggioritario, deve essere inclusivo e non solo la somma algebrica dei singoli partiti, ma anche aperto al mondo delle associazioni ed a quello politico delle liste civiche: un mondo antagonista alla Sinistra ed al Pd di Renzi. In conclusione, essendo questo il nostro progetto- dice Laguardia a titolo personale- l’appello che rivolgiamo al Popolo dei Moderati, a tutto il Popolo di centrodestra e’: andate sempre a votare e ricordate che astenersi vuol dire votare a Sinistra””.
 
 
 
 

Commenta questo articolo

error: Marchiodoc.it ®