Gestione SIA e Black Land: le istituzioni si incontrano a Cerignola

Giovedì 17 aprile, alle ore 19:00, ci sarà  una conferenza stampa riguardo il miglioramento della gestione del ciclo integrato dei rifiuti e le modalità  di contrasto al fenomeno dello smaltimento illegale dei rifiuti alla luce della recente inchiesta giudiziaria Black Land che ha smascherato il traffico illecito di immondizia tra Campania e provincia di Foggia.

La conferenza è indetta dal Sindaco di Cerignola Antonio Giannatempo, Presidente del Comitato Esecutivo del Consorzio Igiene Ambientale Bacino Fg/4, e sono stati invitati, oltre ai sindaci dei comuni del consorzio:  il Presidente della Giunta regionale, Nichi Vendola; l’assessore regionale all’Ambiente, Lorenzo Nicastro; il presidente dell’Ato della Provincia di Foggia, Gianni Mongelli; il vicepresidente dell’Ato Provinciale, Angelo Riccardi, ed il componente dell’Ufficio di Presidenza Angelo Montanino. Saranno presenti anche l’architetto Francesco Vasciaveo, amministratore unico di Sia, concessionaria del Cia per la gestione unitaria dei rifiuti nell’intero bacino, e la dottoressa Monica Abenante, direttrice generale del Consorzio.

Gli interventi interesseranno le opere di miglioramento della gestione del ciclo integrato dei rifiuti negli impianti di smaltimento e recupero in località  “”Forcone di Cafiero”” e le strategie che il Consorzio intende approntare per arginare il fenomeno dell’inquinamento ambientale causato dallo sversamento abusivo di rifiuti nelle campagne del nostro territorio, dopo le recenti inchieste giudiziarie al termine delle quali è stata sgominata un’ organizzazione criminale dedita al traffico illecito di rifiuti e che hanno riguardato direttamente la Capitanata.

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x