martedì, Giugno 25, 2024
Cronaca

“Nessun chirurgo al Pronto Soccorso: 93enne in attesa per 8 ore”

marchiodoc_tatarella ps interno

Una signora di 93 anni è stata lasciata dalle 18:00 fino alle 2:00 di notte in Pronto Soccorso con una occlusione intestinale: nessuna aggressione, solo sdegno per una condizione da favelas”. Emergono nuovi dettagli su quanto successo questa notte al Pronto Soccorso del Tatarella di Cerignola, dove “si sono alzati i toni” perché “nessuno ha avuto la decenza di informarci che non ci sarebbe stato alcun chirurgo in grado di procedere”.

La paziente, anziana, è stata poi trasportata presso Casa Sollievo della Sofferenza per la cura dell’occlusione intestinale in quanto nessun chirurgo sarebbe stato presente nel Tatarella. Di questo, informano i familiari, sarebbero stati notiziati anche i carabinieri: “Doveva essere operata, ed era sofferente, ma oltre a dei banali antidolorifici non sono stati capaci di somministrare altro o aiutarla in qualche modo”, dicono dalla famiglia della paziente.


7 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Forza nonna
9 mesi fa

Mi sento di fare gli auguri di pronta guarigione alla nonnina affinché possa presto ritornare a casa fra gli abbracci dei figli e dei nipoti che tanto la vogliono bene in primis il grande Matteo.

Cittadino
9 mesi fa

Peccato … i medici capaci e coscienziosi fuggono dall’H di Cerignola … restano i soliti raccomandati figli di amici e papà ma incapaci a nulla! Come diceva un vecchio saggio : speriamo di stare sempre bene!

antonio
9 mesi fa

Mettetevi in testa che la sanità pubblica non esiste più.
Ringraziate i vostri governanti che andate a votarli .

Commentatore
9 mesi fa

Chiudetelo questo scatolone vuoto che è meglio.
È servito solo alla politica per intrallazzi e voti e sistemazioni di amici e parenti sino alla decima generazione.
I medici buoni sono scappati via da soli o li hanno fatti scappare.
E ora avanti con i commenti da sapientoni e tesserati vari alé.

Bruno Vespa
9 mesi fa
Reply to  Commentatore

Nessun commento, non ti caga nessuno

Giuann k la chitarr
9 mesi fa
Reply to  Commentatore

La testa tua é uno scatolone vuoto e invece di chiudere l’ ospedale che da lavoro a tante persone andresti rinchiuso tu in un reparto di psichiatria intensiva.

porci maiali
9 mesi fa

Come si fa a non perdere la pazienza in casi come questi? Qualcuno ce lo spiegasse. Forse se la signora avesse avuto qualche conoscenza, sarebbe andata diversamente?

7
0
Commenta questo articolox