domenica, Luglio 21, 2024
Cultura

Festa Patronale, si cambia ancora: via la banda, sì alla filodiffusione

Festa Patronale, si cambia ancora: via la banda, sì alla filodiffusione

Il cambio di data dell’esibizione dell’artista chiamato per la festa patronale (sarà Giusi Ferreri, quest’anno, a cantare in piazza Duomo non il 9 ma il 7 settembre) non è l’unica novità che avvolge le celebrazioni per la Madonna di Ripalta. È ormai noto, infatti, che la processione dell’8 settembre non sarà accompagnata dalla consueta banda di Cerignola, ma la musica sarà affidata in filodiffusione solamente all’interno della Cattedrale.

Una novità che sta facendo chiacchierare, e non poco, attesa la inconsueta tradizione che si è scelto di adottare per l’anno in corso. Per la banda si dovrà aspettare 24 ore dopo, quando potrà esibirsi in Piazza Duomo.

La nuova scelta prevede però – oltre ai canonici spettacoli pirotecnici- anche un altro appuntamento musicale oltre l’esibizione di Giusi Ferreri: il 9 toccherà al trombettista Andrea Tofanelli.


5 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
La filodiffusione ve la dovete mettere....
10 mesi fa

Una porcheria anno dopo anno, una festa patronale ridotta a kermesse canoro, tutto ruota intorno al cantante…. Il clima della festa non si respira più. Con la scusa dei soldi, fondamentali, hanno permesso ogni licenza sul rispetto della tradizione. Al di là delle parole, basta confrontarsi con i programmi degli anni passati. Si è ormai smantellato tutto. Rimane solo che la Madonna se la vendono e poi siamo a posto. Al monsignor vescovo non rivolgo nessun commento anche perché sembra che lui non abbia proprio digerito bene ip fatto di stare a Cerignola. Si percepisce chiaramente un certo distacco, che… Leggi il resto »

Giusto per precisare
10 mesi fa

Innanzitutto, se i cerignolani si identificano ancora nella Festa patronale è bene che rimettano mano alla tasca e siano più generosi nelle offerte…
Dalle semplice lettura del programma si desume che il locale Complesso Bandistico “Di Savino” terrà in Piazza Duomo la sera del 9 settembre un concerto, in cui si esibirà anche il noto trombettista Andrea Tofanelli e che l’impianto della filodiffusione sarà allestito lungo l’intero percorso della processione dell’8 settembre, per diffondere preghiere e brani corali che saranno cantati nel Duomo.

La filodiffusione ve la dovete mettere sempre....
10 mesi fa

senti a me, il trombettista è amico a quale prete? chi è lo sponsor di questo artista? non vogliamo qui stare a discutere di fesserie, ma la banda per sua natura, almeno nelle processioni, è sempre stata da che mondo e mondo e in tutti i paesi d’Italia nelle processioni. Questa stravaganza poteva essere pensata e aggiunta ma non diciamo fesserie. La gente a Cerignola canta e prega sicuramente più dei sacerdoti, giusto per fare un esempio, che lungo la processione stanno a salutare a destra e manca. Comunque al di là di ogni cosa, mettere mano a tasca e… Leggi il resto »

W la festa
10 mesi fa

Chi gestisce il programma della festa è la deputazione feste patronali, non il Vescovo, tu per la festa l’hai messo magari 20 centesimi? Poi a lamentarci tutti.

La filodiffusione ve la dovete mettere....
10 mesi fa
Reply to  W la festa

io ho dato quel che potevo e tra l’altro ogni anno lascio direttamente alla deputazione l’offerta, conservo tutte le ricevute… l’anno scorso non ero presente per lavoro. Ti dico pure questo. La festa va sicuramente adattata ai tempi, ma questi pruriti di culo non sono nemmeno lontanamente pensabili in una città come Cerignola che ha una devozione molto sfilacciata, e che queste genialate allentano ancora di più quella religiosità popolare e rudimentale. Immaginate la processione di San Luigi con la filodiffusione? Il culo ve lo fanno come il secchio i portantini e fanno bene!

5
0
Commenta questo articolox