venerdì, Aprile 19, 2024
Cronaca

VIDEO | Bambini, artisti, residenti ridisegnano Piazza del Cinquecentenario

È entrato nel vivo il progetto “Il Coraggio dei colori” a Piazza del Cinquecentenario: questa mattina i piccoli residenti, gli artisti e le associazioni hanno colorato una parte della scalinata presente in zona e i muri di cinta di una porzione dello slargo prima abbandonato. Petrarca e Magliano Art di Napoli da due giorni stanno allestendo invece un murales dal forte significato simbolico.

“Il progetto originario della scalinata era diverso ma i ragazzi del quartiere – dice il consigliere comunale Mariarosaria Divito- hanno voluto metterci del proprio e dare un contributo in base ai loro gusti e alle loro inclinazioni. Abbiamo pertanto deciso di cambiare in corso questo progetto, come giusto che sia, coinvolgendo il quartiere, i bambini, i genitori, le associazioni”.

“Al centro della piazza verrà piantato un albero di ulivo e vi sarà un sentiero con le orme, ben visibili, di tutti i ragazzi che hanno partecipato a questa iniziativa. Inoltre, sul muretto di cinta saranno impressi i nomi delle duecento vittime di mafia dagli anni 50 ad oggi”, commenta Divito.

PEM Art di Napoli sta invece realizzando un murales che sarà scoperto nei prossimi giorni, con un messaggio molto forte e su cui ora gli artisti chiedono riserbo. Ad accompagnare l’opera artistica, un messaggio di mons. Nunzio Galantino, che proprio in quel quartiere, da parroco, ha iniziato la sua attività ecclesiale.

“E’ bellissimo ciò che sta succedendo qui in queste ore. I bambini stanno realizzando il loro quartiere dei sogni – dice l’assessore al welfare Maria Dibisceglia – ed è bello vedere tanti colori, tanto entusiasmo, tanta partecipazione. I residenti ci dicono che spesso la loro viene raccontata come zona difficile, ma in realtà è soltanto gente che ama la propria terra e lo stanno dimostrando fattivamente”.

“Che bella giornata oggi in Piazza del Cinquecentenario, dove sta prendendo forma il progetto “Il coraggio dei Colori”! I piccoli abitanti del quartiere, i loro genitori, artisti e associazioni stanno ridisegnando l’area con un progetto ambizioso che si ripeterà anche in altre zone di Cerignola. Ed è stato semplicemente magnifico poter vedere come i residenti abbiano letteralmente adottato gli artisti che da due giorni stanno allestendo un importante murales”, conclude il sindaco di Cerignola Francesco Bonito.


Subscribe
Notificami

2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Fantastico
9 mesi fa

Iniziativa lodevole sia, per il riisultato e soprattutto per il coinvolgimento in prima persona delle nuove generazioni chiamate in causa come parte attiva.
Ogni volta che passeranno lì davanti e osserveranno la LORO opera si ricorderanno per sempre di questa giornata e si sentiranno parte integrante del bello. Bravi tutti.

Cecilia
9 mesi fa

Cerignola non ha bisogno di apparire, Cerignola ha bisogno di essere.
Prima di colorarla, pulitela!

2
0
Commenta questo articolox