sabato, Aprile 20, 2024
Politica

Firmata la convenzione AQP-Comune: arriva lo sportello a Palazzo di Città


Il Comune di Cerignola e Acquedotto Pugliese hanno firmato una convenzione triennale per la riapertura dello sportello AQP a seguito della soppressione, ormai quasi decennale, del front office del servizio idrico. L’accordo, proposto dall’assessore alle Pari Opportunità e alle Relazioni Istituzionali Olga Speranza, mira a “garantire il miglioramento dei servizi in favore degli utenti, cercando di rendere l’accesso agevole e meno gravoso”.

“Grazie alla convenzione sottoscritta tra Comune e AQP – spiega Speranza- si potrà mettere a disposizione dei cittadini un’attività di consulenza molto importante attraverso cui veicolare e gestire i flussi informativi e documentali in uscita e in entrata. L’accordo prevede che Acquedotto Pugliese provveda alla formazione di due dipendenti comunali e provveda all’invio di tutta la strumentazione utile a svolgere il servizio all’interno di Palazzo di Città”.

“Ad oggi, infatti, i cittadini che abbiano bisogno di informazioni o di documenti sono costretti a recarsi fuori sede. Con questa formula – aggiunge l’assessore Speranza- siamo sicuri di andare incontro alle necessità dell’utenza attraverso il decentramento dei servizi AQP: dopo le lunghe interlocuzioni con l’ente, finalmente possiamo passare ad una fase operativa che porterà benefici a tutti”.

Nei prossimi giorni sarà avviata una procedura di interpello interno al personale in servizio a tempo indeterminato volto ad acquisire disponibilità all’assegnazione al servizio. In caso di esito infruttuoso o di un numero di candidature inferiori a due, “sarà attivata ogni procedura di legge ritenuta utile e funzionale al soddisfacimento di questa Convenzione”, sottolinea l’assessore Olga Speranza.

“È un passaggio molto importante perché – conclude il sindaco Francesco Bonito- incrementiamo i servizi in favore del cittadino. Sono state molte, infatti, le segnalazioni dei cerignolani in questo senso perché dopo le soppressioni degli uffici decentrati del servizio idrico, i disguidi per l’utenza sono aumentati. Con questa convenzione, già firmata e che sarà ulteriormente perfezionata nei prossimi giorni, ridiamo centralità al nostro Comune e mettiamo ancora una volta al centro i bisogni dei cittadini”.  


Subscribe
Notificami

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox