Cittadinanza onoraria per gli stranieri che concludono un ciclo di studi, Cerignola accelera sullo Ius Soli

Cittadinanza onoraria per gli stranieri che concludono un ciclo di studi, Cerignola accelera sullo Ius Soli

A Cerignola lo ius sol diventa realtà: tutti i minori stranieri che abbiano concluso un ciclo scolastico o un percorso professionale, e che siano nati da una famiglia regolarmente residente nel Comune di Cerignola, saranno insigniti della cittadinanza onoraria.

È questo quanto ha deliberato a maggioranza il consiglio comunale di Cerignola, nella seduta odierna, approvando la proposta del vicesindaco e assessore ai servizi sociali Maria Dibisceglia.

“Con la delibera di oggi – commenta Dibisceglia- istituiamo un apposito regolamento per la cittadinanza onoraria per tutti i minori stranieri residenti a Cerignola, nati in Italia da genitori stranieri regolarmente soggiornanti o nati all’estero, ma che abbiano completato almeno un ciclo scolastico o un percorso di formazione professionale in istituti appartenenti al sistema educativo di istruzione di formazione italiano, come speciale forma di riconoscimento del loro ruolo di coesione tra popoli e culture diverse e per affermare pienamente le libertà fondamentali delle persone”.

“Vogliamo che i ragazzi che frequentano le nostre scuole si sentano a tutti gli effetti cittadini cerignolani. È un atto politico e di civiltà- rimarca il vicesindaco- soprattutto ora, in un momento in cui il governo nazionale fa il pugno duro sul tema dei migranti, lasciando in mare centinaia di uomini donne e bambini che cercano accoglienza”.

“Cerignola oggi riconosce il principio dello ius soli come mezzo di acquisizione della cittadinanza onoraria affermando con forza il principio costituzionale di uguaglianza perché – spiega il sindaco Francesco Bonito- tra i nostri obiettivi programmatici vi è quello dell’eliminazione di ogni forma di discriminazione, garantendo così ai bambini e ai ragazzi la possibilità di vivere in una città capace di annullare ogni stupido pregiudizio riguardante la religione, l’etnia o convincimento personale”.

“Cerignola è da sempre terra di diritti ed è in questo solco che – conclude il primo cittadino- si inserisce questa delibera che insegue e fa concretamente suo il diritto all’uguaglianza. Chiediamo pertanto alle Istituzioni nazionali di tornare a parlare di una riforma che non può essere affrontata attraverso twitt o tramite slogan. La migrazione di massa è un fenomeno epocale con cui dover fare i conti in maniera seria, programmatica, a partire dagli enti locali. Per questo invito i miei colleghi sindaci ad accogliere il nostro deliberato e farlo proprio, per accelerare un percorso che altrimenti sarebbe ingabbiato tra mura ideologiche”


0 0 votes
Article Rating

10 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
merde
17 giorni fa

questi non stanno bene………vergognatevi pezzi di merda.

avete bisogno di voti
17 giorni fa

Portateli a casa vostra visto che non conoscete i veri problemi

Giorgia, e il blocco navale che fine ha fatto?
16 giorni fa

Salvini dove sei? Ieri la marina militare ha preso a bordo 500 migranti e sbarcati a Ragusa. Se li prendono le ong non va bene, se li prende la marina militare si? In 10 giorni sbarcati con barche ,barchini e marina militare oltre 7000mila migranti.

Propaganda
16 giorni fa

Perché i bambini votano?

avete bisogno di voti
16 giorni fa
Reply to  Propaganda

per il futuro cretino!!!!! Un bambino di 15 anni alle prossime votazioni a chi credi che votera’?

Propaganda
16 giorni fa

Cretino per il momento lo sarai tu e tuo fratello. Detto questo dare la cittadinanza onoraria non significa avere la cittadinanza italiana, questo riconoscimento che da diritto al voto viene regolamentata da leggi dello stato. La cittadinanza onoraria e un titolo simbolico che non manda a votare chi la ricevuto. Chiaro coglione ignorante?

avete bisogno di voti
15 giorni fa
Reply to  Propaganda

e’ il primo passo……sei ipocrita…..merdaccia. Perche’ non li accogli a casa tua?

SALVINI 2
15 giorni fa

Merdoso un ragazzino che vive, cresce ,studia, gioca con i coetanei e parla italiano cosa lo vuoi tenere nell’anonimato a vita? Ripeti gli slogan di Salvini che non risolvono il problema, oramai il giochino è finito , soffiate sul fuoco pensando di incutere paure nella gente per un tornaconto politico. Sai dopo il blocco delle ong quanti ne sono sbarcati? 7000 in 15 giorni con barche , barchine e recuperi della marina militare. Sbandieravano blocchi navali, rimpatri, stop immigrazione clandestina, il risultato quale’ ? Adesso chiedono la redistribuzione tra gli stati membri europei!! Ma non era la stessa cosa dei… Leggi il resto »

Il forestiero
13 giorni fa
Reply to  SALVINI 2

Vi scannate come i bambini

NON CONDIVIDO
2 giorni fa

Non condivido per nulla, un semplice atto propagandistico alla PD che non risolve nulla, anzi discrimina i cittadini validi di Cerignola poiché la cittadinanza onoraria va concessa ad un’individuo (di qualsiasi razza o colore) che si é distinto per aver compiuto o operato qualcosa di particolarmente importante per la collettività. Visto che ci siamo riconosciamogli una borsa di studio, un appartamento con vitto, alloggio, lavatura e stiratura. Ma pensate a risolvere i veri problemi che non siete in grado di guardare oltre il vostro naso, neanche a rendervi conto di come queste buone azioni hanno ridotto le altre nazioni che… Leggi il resto »

10
0
Commenta questo articolox