Un concerto alla Parrocchia di Sant’Antonio nella domenica della Palme

Un concerto alla Parrocchia di Sant'Antonio nella domenica della Palme


Il 10 aprile 2022, domenica delle palme e di Passione, presso la chiesa della parrocchia S. Antonio da Padova di Cerignola alle ore 20,30, organizzato dalla Parrocchia e dalla Confraternita Santa Maria della Pietà, si terrà il “Concerto di Pasqua”  che introdurrà i fedeli alla Settima Maggiore o Santa.

L’esibizione prevede alcuni brani di Bach, Palestrina, Mozart e Madrigale e sarà eseguito dal Coro Polifonico “Farinelli” di Andria diretto dal Maestro Graziano Santovito. La intitolazione del coro rimanda al grande cantante Carlo Broschi, detto  Farinelli, sopranista e voce di notevole estensione, bellissima per timbro, dolcezza e potenza. L’artista pugliese, conteso dai maggiori teatri italiani, nacque ad Andria il 1705 ed è ritenuto ancora oggi il maggior cantante mai esistito.

Il coro “FARINELLI” esordisce il 26 Dicembre 1993 e in un crescendo di attività e qualità, percorre in ascesa un itinerario svincolato da qualunque ottica che non sia quella di far buona musica a livelli qualitativi sempre più alti,  gratificando il pubblico che assiduamente lo sostiene. A circa trenta anni dalla nascita il Coro Polifonico Farinelli può vantare una ricca attività concertistica,  l’apparizione su RAI 1 con l’esecuzione della  S. Messa trasmessa dalla Cattedrale di Andria, la partecipazione alla Rassegna Regionale dei Cori Pugliesi col Concerto all’Auditorium della Vallisa di BARI, la pubblicazione del “Cantate Domino” che raccoglie alcuni tra i brani natalizi più significativi  dal ‘500 ai gospel. Costituitosi in associazione, senza fini di lucro, si è da sempre distinto nell’attività di formazione vocale, assicurando al coro un continuo ricambio  di forze giovani.

“La città di Cerignola, come tante altre città,  ha cose che stridono, ma se il brutto fa rumore il bello è silente e bisogna saperlo cogliere e incoraggiare”, dice il parroco don Carmine Ladogana.


0 0 votes
Article Rating

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox