Cannibalizzazione mezzi, presa la banda accusata di almeno 25 colpi

Cannibalizzazione mezzi, presa la banda accusata di almeno 25 colpi
marchiodoc_auto-cannib-3

Hanno rubato furgoni e rimorchi con l’intento di smontarli e di rivenderli a pezzi, ma adesso sono stati arrestati perché accusati di almeno 25 colpi. I poliziotti della squadra mobile di Ancona e dell’Ufficio Polizia di Frontiera hanno dato esecuzione a misure cautelari nei confronti di due persone: è un’indagine più ampia che ha già portato all’arresto di 4 persone prese in flagranza di reato a Cerignola, Canosa e Ancona.

Tutto è partito da alcuni furti registrati già nel 2017: da quel momento gli inquirenti hanno ricostruito una rete di furti di automezzi industriali commessi su strada o nei centri abitati delle Marche e della Lombardia. Una volta rubati, i mezzi raggiungevano la Puglia – precisamente Cerignola e Canosa- e venivano smontati e rimessi in commercio a pezzi, perfino attraverso internet. Sono stati 11 i mezzi riconsegnati ai legittimi proprietari e 4, in totale, gli arresti e 6 le denunce a piede libero.


1 1 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox
()
x