VIDEO | Cerignola, oltre 1000 persone per la manifestazione della Pace


“Abbiamo ribadito con forza e convinzione il nostro pieno appoggio al popolo ucraino con un momento di riflessione collettivo e con colori e musica, perché il bisogno di pace dev’essere comunicato in ogni modo. Ringrazio le associazioni sportive, quelle culturali e di volontariato, le scuole, i centri educativi per la grande mobilitazione a sostegno della pace”. Con queste parole il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, commenta la manifestazione “Diamo una possibilità alla Pace”, organizzata in stretta sinergia con la Diocesi di Cerignola Ascoli Satriano, per esprimere sostegno al popolo ucraino. Durante il sit-in in Piazza Matteotti, a cui hanno partecipato oltre mille persone, è intervenuto l’Amministratore Apostolico della diocesi, Sua Ecc. Rev.ma Mons. Francesco Cacucci, che ha spiegato come “Shalom non è soltanto assenza di guerra, ma armonia tra gli uomini e armonia nel Creato. Questo, nella Nuova Scrittura, viene tradotto come Nuova Giustizia e riconciliazione. Accogliamo la pace come dono di Dio e se la raccoglieremo sapremo comunicarla misteriosamente a tutti”.  

“Ieri è stata la dimostrazione- sottolinea don Pasquale Cotugno, direttore Caritas- che con un’azione sinergica tra istituzioni possiamo dare segnali importanti alla nostra città. Il volto di Cerignola ieri era un volto variopinto come i colori della bandiera della pace m in cui le differenze vengono integrate. Ribadire la nostra contrarietà alla guerra, alla violenza e al ricorso alle armi come risoluzione del conflitto non è scontato. Ieri l’abbiamo rimarcato e testimoniato . Portiamo questi valori anche nella nostra quotidianità e nei contesti lavorativi in cui siamo inseriti”.

Toccanti le testimonianze dei cittadini ucraini che ormai risiedono a Cerignola. Portavoce della comunità ucraina è stata la signora Tatiana, che, insieme a padre Oleg Grygorets della chiesa ortodossa, ha ringraziato la città per il travolgente affetto e per la corsa alla solidarietà mostrata in queste ore.

“Unita nel nome della Pace, Cerignola ha saputo mettere in rilievo i valori della fratellanza. Siamo vicini al popolo ucraino e abbiamo provveduto ad inviare all’Ambasciata le immagini della manifestazione come segno di amicizia e solidarietà, affinchè sia tangibile la vicinanza della nostra città alle persone colpite da questa guerra”, conclude il sindaco Francesco Bonito.


0 0 votes
Article Rating
17 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Sono schifato
5 mesi fa

Strumentalizzazione fine a se stessa.
Un bel selfie e vai.
Vergogna.

jack
5 mesi fa

Il nostro governo ci sta privando di ogni diritto….green pass per accedere a uffici banche ecc….se no si e’ in possesso niente lavoro, sospensione dello stipendio, niente ritiro della pensione….UNA VERGOGNA. Nessuno e’ sceso in piazza….niente uno schifo. E poi si organizzano ste cretinate??? LA NATO, l’UNIONE EUROPEA HA CIRCONDATO LA RUSSIA E IL PAZZO E’ PUTIN?? Perche’ non ci preoccupiamo di altre popolazioni tipo la Corea del Nord dove li veramente NON POSSONO permettersi di navigare liberamente su internet….per dirne una!! Piu’ del 50% della popolazione Ucraina non e’ vaccinata, come ci comportiamo??? Green Pass base da tampone?? Libera… Leggi il resto »

il_Kritico
5 mesi fa
Reply to  jack

Perchè proprio il nome Jack?……ah!…..forse richiama quello che bevi prima di scrivere….Jack Daniel’s whiskey…..la gente viene bombardata in Ucraina perchè ha semplicemente e democraticamente scelto di vivere all’occidentale e tu parli della Nato che ha circondato la Russia, quasi a giustificarla….Dai confessa, non ti diciamo niente!…..hai decisamente alzato un pò il gomito!….ti perdoniamo!

Paolo
5 mesi fa
Reply to  il_Kritico

Sei ignorante in materia….dovresti studiare un po’. Cosa c’entra vivere alla occidentale. C’erano dei patti prima…..che la NATO insieme ai paesi dichiarati all’epoca neutrali, ora non stanno mantenendo. Jack mi sa che ha ragione…..

Una prece
5 mesi fa
Reply to  jack

Che questo blog fosse frequentato da personaggi al cui cospetto i criceti sono geni assoluti lo sapevo da tempo, ma leggere ancora queste idiozie sulla privazione della libertà data dal green pass e via discorrendo e si permette di dirci svegliatevi, come a dire che siamo una massa di addormentati e succubi del “regime” mi sembra un tantino supponente. Caro lettore, mi chiedo…ma perché tu ed i tuoi amici complottasti non ve ne andate beatamente affanculo da qualche altra parte? Sei buono solo a scrivere ma di concreto non fai un casso! Per dimostrarci la tua ribellione suicidati, di sicuro… Leggi il resto »

gianni
5 mesi fa
Reply to  Una prece

ma lei dove vive? qualche domanda se la fa? cos’e’ il green pass oggi? per lei e’ normale l’attuale situazione? avere dei dubbi o porsi delle domande, in un mondo che dovrebbe essere libero, non credo sia essere complottista.

jack
5 mesi fa
Reply to  Una prece

affanculo ci va lei…..e quella puttana di sua madre.

Una prece
5 mesi fa
Reply to  jack

Non volevo risponderti ma la tentazione è forte.
Mia madre è mancata da poco e confido nella sorte; confido che le tue parole rivolte a mia madre ti si rivoltino contro nel modo che il
destino vorrà scegliere per te.

Un lettore
5 mesi fa
Reply to  Una prece

Tante volte non ho condiviso le tue posizioni e i tuoi commenti pur essendo un sostenitore di sinistra. Oggi devo dirti di fronte a quello che sta succedendo e quello che hai scritto che condivido il tuo pensiero e il tuo commento. Avere delle simpatie politiche diverse non significa avere anche dei punti di vista e delle convergenze in comune. Un sinistro

Una prece
5 mesi fa
Reply to  Un lettore

Grazie per la condivisione del pensiero, avere delle convergenze di tanto in tanto fa bene ad entrambi, credo. Su questo che insulta mia madre che non c’è più, non dico nulla, si scatenerebbe un qualcosa che voglio evitare. Rispondendo a Gianni; Il green pass è servito ad arrivare al 90% dei vaccinati e così facendo il covid ad oggi sembra scemare in modo deciso. Se poi ci poniamo dei dubbi sull’esistenza del covid e sulla sua letalità o capacità di far collassare in sistema sanitario possiamo parlarne ma sul green pass mi sembra una barzelletta. Quando ti accreditano lo stipendio… Leggi il resto »

Sommersifinoalcollo
5 mesi fa
Reply to  Una prece

Ma cosa dici? A cosa ti servono avere i soldi fisicamente in mano? Il contante serve solo per pagare le tangenti ai politici, ad evadere le tasse, e a pagare gli ebeti dei cassieri delle poste che pagano le pensioni agli assisti inps!! Quindi ben venga l’eliminazione totale del contante.

Ora voglio vedere come gestiranno i no vax che stanno lasciando l’Ucraina per rifugiarsi in Italia.

PS: e poi cosa scateneresti dietro a un PC?? riempiresti di insulti qualche ignoto come te dietro un altro pc?

gianni
5 mesi fa

Sileri ha gia detto che gli Ucraini che accoglieremo non avranno nessun obbligo riguardo al Super Green Pass……saranno liberi di scegliere se vaccinarsi o tamponarsi. Questa e’ La conferma che la questione Sicurezza Sanitaria non esiste.

Una prece
5 mesi fa

Gli ebeti dei cassieri delle
Poste?
Sarebbe gradito che tu ti firmassi con nome e cognome, così facendo i cassieri delle poste riconoscendoti potrebbero ricambiare il complimento.
Se non lo fai il tuo insulto vale quanto te, zero.

gianni
5 mesi fa
Reply to  Una prece

Abbiamo vedute totalmente diverse, ma rispetto il suo pensiero. Zitto e muto, lei non mi conosce. Le consiglio di documentarsi anche attraverso altri canali, non solo tramite TV di stato o Mediaset. Purtroppo in famiglia ho un parente che dalla 1^ dose di vaccino sta attraversando un calvario. Ma inutile parlarne, vi hanno fatto il lavaggio del cervello. La saluto.

Una prece
5 mesi fa
Reply to  gianni

Il suo parente ha la mia vicinanza ma non è un buon motivo per essere contrari al vaccino.
Tutti i trattamenti sanitari e medicinali hanno percentuali di reazioni avverse ma ciò non significa che non siano validi.
Detto questo credo di aver finalmente compreso che chi è pro vaccino e chi non lo è non addiverranno mai ad una conclusione condivisa.
Ognuno ha le proprie convinzioni.
Un augurio sincero al suo parente.

gianni
5 mesi fa
Reply to  Una prece

Grazie. Pero’ conviene con me che c’e’ poca chiarezza. Obbligare con ricatto la popolazione intera……mi scusi ma i dubbi sono forti. E’ come dire o muori di covid o muori di fame. Non so cosa c’e’ sotto, ma la situazione e’ preoccupante. Basta guardare le percentuali, (casi di morte con covid e solo covid) Per non parlare dei bambini……fascia d’eta’ 5-11 anni, se non sbaglio 1 solo caso di morte nel mondo…….e tutta questa insistenza con discriminazione inclusa. Buona serata.

Senza polemica
5 mesi fa

In Ucraina dal 2014, esiste un battaglione paramilitare filo governativo di matrice neonazista che in 8 anni ha torturato e violentato filorussi per i motivi più assurdi come per esempio pregare in lingua madre russa e circa 14000 sono stati uccisi. Esistono anche dei video che non sono fake e sono datati. Detto questo, complimenti per l’ iniziativa di pace e speriamo che in futuro, i profughi ucraini, appartenenti all’ uno o all’ altro schieramento, che povera gente,da un giorno all’ altro si sono trovati in questa triste e brutta situazione, non sfoghino la loro rabbia in liti fra di… Leggi il resto »

17
0
Commenta questo articolox