L’ultimo saluto a Vito Mauro Manduano, il soccorritore deceduto in incidente stradale

L'ultimo saluto a Vito Mauro Manduano, il soccorritore deceduto in incidente stradale

Oggi l’ultimo saluto a Vito Mauro Manduano, tragicamente scomparso a 30 anni a causa di un incidente stradale nella notte del 22 febbraio scorso, quando, per cause ancora da accertare, la sua Ford Fiesta ha impattato contro uno Jeep Renegade che procedeva nello stesso senso di marcia. Il fatto, avvenuto sulla circonvallazione di Foggia, all’altezza dello svincolo della SS16 direzione Cerignola, ha scosso l’opinione pubblica. Gremita la cattedrale in cui, alle 16:00, sono iniziati i funerali. Manduano era un operatore del servizio Emergenza-Urgenza 118 in forza al Policlinico Riuniti di Foggia.

“La grande partecipazione in questa tragedia sottolinea l’affetto che tanta gente ha nei confronti di Vito Mauro, persona perbene e al servizio del prossimo”, ha detto il parroco del Duomo, don Pio Cialdella. Parenti, amici, familiari, ma anche i colleghi del 118 che, con le ambulanze, hanno voluto dare l’ultimo saluto al 30enne deceduto prematuramente e che, come ricordato dal parroco durante l’omelia, ad agosto prossimo avrebbe dovuto convolare a nozze.


0 0 votes
Article Rating

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox