Palazzo Fornari, ordinanza del sindaco Bonito: “Sgombero entro il 2 dicembre”

Palazzo Fornari, ordinanza del sindaco Bonito: “Sgombero entro il 2 dicembre”


“Entro il 2 dicembre del 2021 l’Associazione Fosse Granarie dovrà lasciare Palazzo Fornari: in caso contrario, vi sarà lo sgombero coattivo dell’immobile”. Il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, invita l’associazione a lasciare nell’arco di poco più di un mese il Palazzo storico occupato senza averne titoli.

Con provvedimento del febbraio 2020 la Commissione Prefettizia aveva disposto la revoca dell’aggiudicazione dell’immobile – effettuata dalla passata amministrazione- in favore dell’associazione e l’aveva invitata ad abbandonare la struttura e a restituire le chiavi. Circostanze a cui non è stato dato alcun riscontro, tanto che a gennaio 2021, dopo un anno, la Commissione Prefettizia aveva nuovamente intimato agli occupanti di lasciare la struttura ubicata su Piano San Rocco. Alla gestione di Palazzo Fornari, tra l’altro, è dedicata una parte della relazione con la quale il Presidente della Repubblica ha disposto, due anni fa, lo scioglimento per infiltrazioni mafiose del Consiglio Comunale di Cerignola.

Nella giornata di oggi, con propria ordinanza, il sindaco Francesco Bonito ha fissato un tempo limite: entro le ore 12:00 del 2 dicembre prossimo l’associazione sarà obbligata a lasciare l’immobile e a consegnare le chiavi all’amministrazione comunale.

“Palazzo Fornari fa parte del patrimonio della città di Cerignola e alla città di Cerignola deve ritornare senza indugi o tentennamenti. La gestione poco chiara dell’ex amministrazione sarà affrontata eventualmente in altre sedi, ma ciò che come sindaco di questa città mi preme realizzare è un principio di giustizia: senza appositi requisiti previsti dalla legge non si occupano luoghi e spazi che sono di tutti”, commenta il sindaco Bonito.

“La trasparenza e la legalità devono essere le direzioni da imboccare sempre e in ogni aspetto della pubblica amministrazione. Non consentiremo zone franche, perché Cerignola ha già pagato un prezzo altissimo che non può permettersi di scontare con una pena superiore a quella già patita come comunità. Adesso si ritorna alla normalità, ed è per questo che, con le buone o con lo sgombero, ci riprenderemo Palazzo Fornari perché possa essere un bene fruibile da tutti i cerignolani”, conclude il sindaco di Cerignola.



0 0 votes
Article Rating
16 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
PASTIFICIO TAMMA
7 mesi fa

Tornerà a produrre i bucatini alla amatriciana!

Pcche’?
7 mesi fa

Assurdo

Dritti al centro!!
7 mesi fa

Con tante centianaia di illegalità a Cerignola, con migliaia di delinquenti, si intima lo sgombero ai pericolosissimi detentori di palazzo Fornari, noto per essere il centro nevralgico dell’ illegalità a Cerignola;
Mi rendo conto…
La prossima azione sarà’ demolire il nuovo palazzetto dello sport forse…
La successiva chiudere la villa.
Mi sembra giusto…

Ospite
7 mesi fa

Ti risulta che il Sindaco svolga anche funzioni di polizia?

Dritti al centro!!
7 mesi fa
Reply to  Ospite

Che strano!
Questo lo devi chiedere ai tuoi compagni..che qui hanno crocifisso l’ex sindaco per non aver risolto i furti ed il problema dei blindati, oltre che il problema dello spaccio.
Ci sono decine di commenti a testimoniarlo.
Questo solo per dovere di verità.

Ospite
6 mesi fa

Se c’è stata gente che ha scritto questo ha scritto una idiozia tanto quanto quella che hai scritto tu

Dritti al centro!!
6 mesi fa
Reply to  Ospite

Allora non sei poco attento, sei proprio idiota!!
Non hai ancora capito che era una provocazione per tale “ stop a frengo “ assiduo frequentatore dei commenti di questo giornale che per mesi ha detto che Metta non ha fatto nulla per la sicurezza, i furti, i blindati, lo spaccio, ecc ecc
Se poi ti senti parecchio intelligente credo che dovrai fare un bel passo indietro.

IL CITTADINO
6 mesi fa

E il comandante dei vigili urbani? Il giorno dopo l’elezione a sindaco aveva detto che lo prenderò a calci nel culo, sono passati 15 giorni.

Maalox plus
6 mesi fa
Reply to  IL CITTADINO

Quello che é stato assunto dalla vecchia amministrazione?

IL CITTADINO
6 mesi fa
Reply to  Maalox plus

Delvino

Speranza
6 mesi fa
Reply to  IL CITTADINO

15 giorni? E’ stato proclamato martedi scorso…

Maalox plus
6 mesi fa
Reply to  Speranza

Il cittadino sa il nome del comandante ma non il nome di chi se lo vantava e ora vuole che il nuovo sindaco lo mandi via in 8 giorni.
Ne ha contati 15 di giorni sperando che i cinque anni così facendo passino più velocemente…

Forza sindaco!!!!!
6 mesi fa
Reply to  Maalox plus

Tranquillo, sono 5 anni e vedremo se i volponi del PD lo faranno durare fino a fine mandato.
Fate finta di non sapere e/o di non capire ma Il sindaco purtroppo sta già lottando…e spero che li cacci a calci nel culo!!

Pasquale
6 mesi fa

Se vinceva Metta a quest’ora i cerignolani avrebbero avuto già 2 rotonde in più !!!

Maalox plus
6 mesi fa
Reply to  Pasquale

Senza di lui ne stanno facendo una in via candela.
Mi mancheranno le sue inauguraziini

Il ribellione
6 mesi fa
Reply to  Pasquale

Ci sono almeno 2 rotonde da rifare completamente.
Di sicuro quella al cimitero.
Sono storte cume qualche goun ca canosc

16
0
Commenta questo articolox
()
x