Casarella: “Un dramma familiare in pasto alla comunicazione social di Metta: è una vergogna”


“Il gusto del dileggio, il disprezzo dell’avversario visto come nemico da abbattere e insultare, la frenesia di trovare mille scuse per non confrontarsi: questo rappresenta quell’insulso post all’indirizzo di Antonio Giannatempo”. Così il coordinatore di Fratelli d’Italia, Gianvito Casarella, commenta un post apparso sulla bacheca dell’ex sindaco sciolto per mafia Franco Metta: una foto – poi re-impiegata in senso ironico- che immortala Giannatempo mentre era a casa di una paziente oncologica- in piena pandemia- mentre era intento a effettuare una visita.

“Quella scena, tratta dal profilo Facebook di una persona, ritrae un momento di grande umanità di Antonio in visita ad una persona malata, che mi onoro di aver conosciuto e che purtroppo non c’è più. Ma non è solo il medico che visitava in piena pandemia una paziente: in quella scena di affettuosa intimità domestica c’era il dramma di una famiglia. Una sofferenza su cui si è ballato in nome di un fotomontaggio cretino e falso. Né tutto ciò può essere sfuggito a chi, compresi gli adepti evidentemente non all’altezza, ha usato quella fotografia”, aggiunge Casarella.

“È questa la cifra dell’umanità che manca. È questo il livello a cui si vuol portare ogni giorno questa città. È questo ciò che rigettiamo con forza. L’invito è al rispetto reciproco, ad abbassare i toni. A parlare di temi, di se stessi e mai degli altri con disprezzo. Ma c’è chi sa e chi proprio non riesce”, conclude il coordinatore di FDI, Casarella.


La Battaglia al cancro: la foto contestata





5 1 vote
Article Rating

8 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Dispiaciuta
1 anno fa

Mamma mia che brutta cosa, tanta solidarietà ai familiari… Sarebbe tanto utile abbassare i toni e invece è una corsa a chi attacca più ferocemente

Senso Civico
1 anno fa

Tutto il rispetto verso l’essere umano che non c’è più e i suo famigliari. Ma non vedo però il nesso tra una foto taroccata in sui è visibile solo una persona che beve il caffè con la tragedia alle spalle. Se è stata usata una foto scattata in un momento particolare, diciamo “intimo” ( tra l’altro non sembra , si vede solo una persona che beve un caffè), come è arrivata nelle mani di un avversario politico che l’ha usata per fare campagna elettorale? Gianvito dovete salire un pò di livello con questa campagna elettorale!!! State proprio alla frutta! Così… Leggi il resto »

Frengo e stop
1 anno fa

Ma veramente fate?? Così stolti ci valutate?? Una foto dalla quale si evince il Giannatempo intento con una mascherina a sorseggiare in una tazza del caffè e nient’altro in cosa dovrebbe ledere la sensibilità? Poi una foto diciamo intima se non di pubblico dominio come sarebbe caduta tra le mani del team Metta?? Forse hanno scassinato la porta per intrufolarsi nell’appartamento per rubare la foto, ritoccarla ed utilizzarla?? Per fortuna di foto del Gianna ne è pieno il web senza dover compiere atti illegali. Oltretutto pur non avendo compiuto deliberatamente il gesto si è da grande uomo scusato pubblicamente per… Leggi il resto »

Nardino
1 anno fa

Un motivo in più per non votare Metta.

Angy
1 anno fa
Reply to  Nardino

Magari lo capiscono chi è questo individuo

Frengo e stop
1 anno fa
Reply to  Angy

L’importante e che abbiano capito chi sono gli altri individui………..

Lupin III
1 anno fa

É una vita che lo penso e credo sia il momento di un confronto con tutti sull’argomento ossia: ma Casarella somiglia a Michael J. Fox ?

Frengo e stop
1 anno fa
Reply to  Lupin III

Finalmente si portano argomentazioni serie su cui discutere.

8
0
Commenta questo articolox