Violenta lite tra vicini, intervengono i carabinieri e trovano droga in casa

Violenta lite tra vicini, intervengono i carabinieri e trovano droga in casa

Nei giorni scorsi, contestualmente ad un acceso diverbio verificatosi tra due vicini di casa di Cerignolani, i carabinieri intervenivano immediatamente sul posto al fine di evitare che vi fossero più gravi e ulteriori conseguenze. Infatti, uno degli attori, il citato 44enne, era ben noto alle FF.OO. per avere a suo carico precedenti di polizia in materia di stupefacenti e reati contro la persona. Pertanto i militari decidevano di adoperarsi subito effettuando una perquisizione personale e domiciliare a carico del precitato.

L’intuizione investigativa è stata premiante, infatti il medesimo è stato trovato in possesso di 8 gr di hashish. Il perquisito ha dichiarato di farne uso personale, ma il quadro probatorio portava ad una diversa interpretazione. Infatti il predetto veniva trovato in possesso anche di un bilancino e diverso materiale per il confezionamento in dosi. Da tener presente che da un quantitativo del genere di tale tipologia di sostanza stupefacente sono ricavabili ben 97 dosi singole medie. Sulla sostanza, posta in sequestro, sono stati effettuati anche opportuni esami tecnici che ne hanno confermato la tossicità. Condotto in caserma l’uomo è stato dichiarato in arresto e, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Dopo la convalida dell’arresto, il 44 enne, condividendo l’A.G. procedente con il quadro indiziario, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma presso la P.G..
Sono ancora in corso accertamenti finalizzati a individuare le cause che hanno portato al litigio di vicinato.

5 1 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x