Cerignola: vaccini selvaggi (in tutti i sensi), arriva la Finanza

Cerignola: vaccini selvaggi (in tutti i sensi), arriva la Finanza

Giornata “aperta” per i vaccini, senza distinzione di età, presso il centro vaccinale di Cristo Re. In mancanza di comunicazioni ufficiali si è creata ressa tanto che pochi minuti fa è stato necessario l’intervento della Guardia di Finanza che ha dovuto distanziare i presenti mettendo ordine. Le forze dell’ordine hanno dovuto contare i vaccini rimanenti e hanno invitato i presenti ad allontanarsi in quanto le dosi sarebbero già quasi terminate.

Rimane però un dubbio sulle modalità organizzative stabilite dalla Asl di Foggia e dal centro vaccinale, da cui non è partita alcuna comunicazione ufficiale circa la giornata dedicata al “vaccino libero”: per molti infatti si sarebbe trattato di un vero e proprio passaparola. Una procedura quantomeno irrituale, se confermata, e che lascia spazio a interpretazioni varie sul (de)grado organizzativo.  Arrivati a Cristo Re infatti moltissimi under 60 raggiunti dai rumors sul vaccino libero.

0 0 votes
Article Rating
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
ROBERTO SACCOZZI
3 mesi fa

Come al solito l’organizzazione in quel di Cerignola assomiglia ad una riffa selvaggia.Complimenti ai responsabili. Probabile ricevano una gratifica a fine anno.

laduraverità
3 mesi fa

Il problema come al solito sta nella gestione della cosa pubblica. Domenica pomeriggio c’erano vigili urbani e gdf ma non servivano/ non sono serviti a nulla. La gente era in fila , accalcata, e lo è stata per tutto il pomeriggio con la volontà di vaccinarsi. Vigili urbani , gdf e protezione civile non sono stati in grado di gestire e organizzare l’afflusso di gente. E’ chiaro che dopo tre ore di attesa per centinaia di persone sentirsi dire che le dosi erano finite e potevano tornarsene a casa non è stato molto bello. Potevano essere contate e avvisate molto… Leggi il resto »

error: Marchiodoc.it ®
2
0
Commenta questo articolox
()
x