Cerignola, spariscono i cassonetti ma non i rifiuti: differenziata in salita

Cerignola, spariscono i cassonetti ma non i rifiuti: differenziata in affanno

Manca poco alla rivoluzione della raccolta dei rifiuti e al pensionamento dei cassonetti a Cerignola, ma i primi segnali dell’applicazione delle nuove formule non sono incoraggianti. Perché in diverse zone della città, dal centro alle periferie, i rifiuti vengono accatastati per strada, proprio lì dove c’erano i cassonetti che progressivamente stanno sparendo come previsto dalla “porta a porta”.

Se da una parte il senso civico dei cerignolani non sta portando a grandi risultati, con scene di degrado diffuse su tutto il territorio comunale, dall’altra è anche vero che il progetto differenziata appare monco: servirebbero isole ecologiche o il Centro Comunale di Raccolta per quei rifiuti che non possono essere assorbiti dai mastelli differenziati. Questo senz’altro produce altri disguidi e l’accatastamento di ulteriori rifiuti.

Cerignola, spariscono i cassonetti ma non i rifiuti: differenziata in affanno

0 0 vote
Article Rating
8 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mi sono rotto il caxxo
16 giorni fa

A quei e quelle grandissime tr….e cornuti che ogni giorno vengono da tutt’altra parte di Cerignola a gettare i rifiuti nei cassonetti in Viale Di Vittorio dico che vi deve venire un cancro grosso come un melone.
Se non volete fare la differenziata e n casa vostra andate a vivere in zona cafiero dove c’è la discarica di immondizia come voi.
Che paese di bestie.

caustico
16 giorni fa

commento colorito…ma veritiero!!

Claudio
15 giorni fa

Altro che isole ecologiche ,a quei farabutti ci vorrebbe una bella lezione di civiltà, con la ramazza e secchio a raccogliere tutto quello che hanno abbandonato per strada oltre a una pesante multa.

Mi sono rotto il caxxo
15 giorni fa

A quello o quella che ha messo il pollice verso dico che sei una merda è sicuramente tu sei uno/a di quelli che invece di fate la differenziata si riempie il baule di immondizia e la getta nei cassonetti in giro per il paese.
Sei una merda.

john
15 giorni fa

In un paese dove non c’e’ senso civico, dove non c’e’ certezza della pena che cosa dobbiamo aspettarci? Un mondo incivile. Merde che girano con i bauli delle loro auto, piene d’immondizia da scaricare……. Un paese pieno di telecamere inattive, tranne un paio a scopo di lucro.

Il pesce puzza sempre dalla testa.

CasaPound – fprza nuova….

documentatevi.

Feccia
15 giorni fa
Reply to  john

Tutti parte da noi..quando vediamo ste merde e sono purtroppo sopratutto donne, che senza la minima vergogna, parcheggiano accanto ai cassonetti, tra l’altro bloccando il traffico, scendono e senza guardare altre persone, gettano le buste nei cassonetti.
A queste donne io dico che siete feccia ed i vostri figli sono feccia per colpa vostra!
Il 26 aprile sti cassonetti spariscono e dovrete vedere come fare..magari trovando un posto isolato dove buttarla per terra, bestie schifose!

Nico
15 giorni fa

molti ritengono che l’isola ecologica possa risolvere i problemi della raccolta differenziata nell’errata convinzione che serva a raccogliere di tutto. Non è così! L’isola ecologica non esime dal differenziare i rifiuti!

antonio
15 giorni fa

Qua l’unica modo per cambiare e smontare il cervello delle persone e mettere uno nuovo.

error: Marchiodoc.it ®
8
0
Commenta questo articolox
()
x