Carenza vaccini anti Covid, protestano i medici di famiglia

Carenza vaccini anti Covid, protestano i medici di famiglia

I medici dai famiglia pugliesi sono rimasti senza dosi di vaccino anti Covid e, in una nota inviata oggi al governatore Michele Emiliano, all’assessore alla Sanità, Pierluigi Lopalco, e ai direttori delle Asl chiedono se «vi è la disponibilità per effettuare» almeno «i richiami», che sono «da programmare già per i prossimi giorni a favore dei cittadini, ultraottantenni a domicilio, pazienti in Adi Adp», a cui i medici di famiglia hanno somministrato la prima dose».

A firmare la richiesta di informazione è l’intersindacale medici formata da Cgil, Smi, Snami, Simet e Ugs. «ln mancanza di quantità di vaccino sufficienti allo scopo – si legge – si chiedono precise informazioni e direttive da inviare ai medici vaccinatori e ai cittadini circa le modalità del prosieguo della campagna vaccinale».

La Puglia oggi è seconda nelle somministrazioni di vaccini anti Covid, ma adesso c’è carenza di dosi tanto che ieri sono arrivate in prestito 8mila dosi di Astrazeneca dalla Protezione civile nazionale. [lagazzettadelmezzogiorno.it]

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x