Puglia ancora in zona rossa “ma il picco è passato”

Puglia ancora in zona rossa "ma il picco è passato"

Il trend settimanale dei nuovi contagi da Covid 19 inizia a calare, ma la flessione potrebbe non bastare per portare la Puglia in zona arancione. Visto l’ultimo bollettino della Regione (con un aumento del tasso di positività a quasi il 13,9% e gli ospedali ancora stracolmi) è quasi sicuro che si resti nella classificazione più critica. D’altronde i numeri parlano chiaro: l’indice Rt si attesta allo 0,89% mentre i positivi sono oltre i 250 per 100 mila abitanti. La Puglia è ampiamente fuori soglia nei paramenti dell’occupazione delle terapie intensive e nell’area Covid non critica. Nel primo caso i ricoverati sono 277 pari al 47% della disponibilità totale (il 17% oltre la soglia di normalità del 30%) con 34 nuovi ingressi di giornata (record in Italia). Nel secondo caso è occupata la metà dei posti (10% oltre la soglia) 1.892 letti.

La previsione di Lopalco: «Spero arancione»

Tuttavia, l’assessore alla Sanità Pier Luigi Lopalco, alla trasmissione televisiva Mattino 5, ha detto che «i dati in Puglia sono buoni, finalmente tiro un sospiro di sollievo. Aver imposto la zona rossa è stato produttivo, in questo momento abbiamo un Rt inferiore 1, abbiamo una incidenza sotto 250 ogni 100 mila, il picco è passato». L’assessore Lopalco, come detto in un’intervista al Corriere del Mezzogiorno, spera nel cambio di colore: «Aspettiamo di vedere l’incidenza, ma l’andamento è quello». Anche l’Unione Europea ha aggiornato la situazione delle criticità in Italia: Puglia, Piemonte e Valle d’Aosta sono le uniche regioni italiane colorate in rosso scuro (ovvero ad alta incidenza di contagio nella mappa aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Eppure, il nuovo rapporto della fondazione Gimbe ha dato qualche speranza. In Puglia calano del 9,8% i nuovi contagi settimanali rispetto a sette giorni fa, ma aumentano i «casi attualmente positivi ogni 100 mila abitanti». [corriere del mezzogiorno]

0 0 vote
Article Rating
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Mi sono rotto il caxxo
21 giorni fa

Ma scusate, zona rossa o bianca a Cerignola cosa cambierebbe visto che siamo in zona rossa da oltre un mese e qui ogni giorno sembra la festa patronale? Chiedo perché mi piacerebbe che qualcuno abbia il coraggio di scrivere cose vere e non le solite cazzate che ci stanno propinando da mesi e mesi. Viviamo in un paese di caproni dove ancora si porta la mascherina sempre la stessa da settimane e sempre sotto il naso; dove le donne indossano le mascherine leopardate, sempre le stesse da mesi e mesi come se fossero delle mutande. Oltre 110.000 morti e si… Leggi il resto »

error: Marchiodoc.it ®
1
0
Commenta questo articolox
()
x