Vaccino ai falsi caregiver: gli elenchi finiranno in Procura

marchiodoc_vaccini-anziani-cerignola

 Non solo furbetti del vaccino a dicembre, quando le dosi di Pfizer sono finite riservate al personale sanitario e agli anziani sono in realtà state inoculate nelle persone che non avrebbero avuto diritto; ma anche falsi caregiver, ossia chi dice di accudire malati ma in realtà ha usato la malattia come scudo per poter saltare la fila. È questo quanto sta succedendo in Puglia, ormai regione simbolo dei furbetti.

I carabinieri del Nas hanno cominciato a verificare le autocertificazioni firmate dai cittadini che nei due giorni di festa si sono presentati agli hub dichiarando di essere accompagna-tori o conviventi di disabili: a fronte di centinaia di veri caregiver, cioè assistenti familiari a contratto o volontari, ce ne sarebbero molti falsi o improvvisati. Soprattutto nelle sedute straordinarie pasquali.

A fronte delle 6000 vaccinazioni effettuati, sarebbero centinaia gli infiltrati e gli elenchi saranno trasmessi in Procura. Anche perché in alcune località pugliesi vi sono state delle denunce penali o segnalazioni al NIRS, nucleo ispettivo regionale coordinato dall’avvocato Antonio La Scala. Mentre per l’assessore Lopalco, quello dei furbetti è un fenomeno “limitato e marginale”, di diverso parere sono invece il Financial Times, che ha additato al mondo la Puglia come “esempio negativo” in fatto di “salta fila”, e il commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo.

Così saranno controllate le autocertificazioni: nelle sedute pasquali, infatti, bisognava affermare di assistere disabili in condizioni gravi, certificati così come indicato inderogabilmente dalla legge 104 (ma solo con la clausola artico-lo 3 comma 3). I controlli incrociati verranno effettuati dai carabinieri e non riguarderanno soltanto ciò che è accaduto alla Fiera del Levante, ma anche le posizioni di coloro che si sono presentati in altri centri della provincia come Molfetta, Altamura, Sammichele. Ma l’attività del NIRS riguarda tutti i centri vaccinali pugliesi, Provincia di Foggia compresa.

5 1 vote
Article Rating
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
La merda di Cerignola
23 giorni fa

Lo spero vivamente! Sabato e domenica scorsa famiglie intere anche di 6/7 persone tutti a fare il vaccino con la
104 della nonna invalida!!
Tutte merde che se dovesse funzionare la verifica verranno denunciate e finiranno a processo penale.
Forza Procura di Foggia!!!!!!

error: Marchiodoc.it ®
1
0
Commenta questo articolox
()
x