Puglia in zona rossa fino al 12 aprile: numeri oltre la soglia di criticità

Puglia in zona rossa fino al 12 aprile: numeri oltre la soglia di criticità

Forse potrebbe l’ultimo grande scoglio da superare, con il picco dei contagi in arrivo in questi giorni: per questo il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, studia ulteriori misure per contenere il virus in sinergia con sindacati e sindaci. Secondo l’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali in Puglia è occupato il 40% dei posti letto e che rappresenta una novità (nemmeno durante la prima ondata si era superata in maniera così netta la soglia critica del 30%). Le attuali misure, che potrebbero essere perfino rinforzate, resteranno attive fino al 12 aprile.

Tra le possibili misure, la chiusura anticipata di tutte le attività commerciali alle 18 tranne per i negozi di generi alimentari; la chiusura di tutte le attività commerciali per la domenica della Palme e il weekend di Pasqua e Pasquetta (sabato, domenica e lunedì), nuove raccomandazioni su asporto e contingentamento degli ingressi nei supermercati.

La settimana che verrà presa in considerazione per le successive restrizioni che dureranno 14 giorni, è quella in corso che va dal 19 al 25 marzo. Dal 18 al 21 marzo l’incidenza in Puglia è pari a 274 casi su 100mila abitanti. Di poco sotto negli ultimi sei giorni ma manca il dato di oggi.

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x