Tamponi/positivi, il rapporto riprende a salire

Tamponi/positivi, il rapporto riprende a salire. La Puglia passa nonostante questo in zona gialla per via di altri 20 indicatori

Con 10517 tamponi effettuati e 1063 positivi, il rapporto tra test e contagiati si attesta al 10.10%. Un dato che, proprio nel giorno dell’istituzione della zona gialla, preoccupa e non poco l’assessore alla sanitò Pier Luigi Lopalco che ha detto: “Faccio un appello ai cittadini: comportiamoci come se nulla fosse cambiato, facciamo le stesse cose che facevamo la scorsa settimana perchè siamo in inverno e di virus in circolazione ce n’e’ ancora tanto”. A confermare un trend – almeno per quanto riguarda l’incidenza del virus sul numero dei tamponi effettuati – sono i dati giornalieri. Ieri la Puglia registrava un’incidenza tamponi/positivi del 10.1%; due giorni fa il tasso era del 7.3%.

Ma a cambiare la fascia di appartenza, che determina diverse restrizioni per il contenimento del virus, sono diversi fattori: “Come normalmente accade durante il fine settimana la cabina di regia del ministero fa la sua valutazione su 21 indicatori e ce la trasmette. Quando abbiamo ricevuto la comunicazione c’erano alcuni indicatori che secondo noi potevano essere valutati diversamente, perchè alcuni sono numerici ma possono comunque dare luogo a delle valutazioni. Quindi, sulla base di un gruppo di indicatori noi abbiamo chiesto al ministero di valutare eventualmente in maniera differente il totale livello di rischio“






0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x