Cerignola, svaligiati gli armadietti degli infermieri del 118





Potrebbe essere il terzo atto intimidatorio ai, danni di Sanitaservice, almeno se si vuole considerare cronologicamente la scia di episodi criminosi ai danni della società. Ieri alcuni infermieri della postazione 118 di Cerignola gestita da Sanitaservice, si sono ritrovati gli armadietti scardinati e hanno presentato regolare denuncia ai carabinieri di Cerignola dopo aver constato che qualcuno li aveva nei fatti praticamente svuotati.
“Sta succedendo di tutto da quando il servizio è stato internalizzato”, lamentano alcuni dipendenti di Sanitaservice. In effetti, ad inizio gennaio ignoti hanno tagliato i freni di un’ambulanza di Sanitaservice ad Accadia; nei giorni scorsi, invece, ancora ignoti hanno in pochi minuti rubato un’altra ambulanza, a Foggia. Ieri i furti agli infermieri 118 di Cerignola. Fenomeni su cui gli inquirenti indagano. Infatti, la valanga di eventi capita proprio a ridosso Dell’internalizzazione dei dipendenti passati dalle associazioni alla Sanitaservice, appunto.





0 0 vote
Article Rating
3 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Claudio
1 mese fa

Non ci sono parole a questi atti di puro vandalismo.
Le ambulanze e il personale tutto del 118 servono più che mai a tutti in questo periodo buio.
Incoscienti e criminali.
Potrebbero esserci i vostri parenti su quei mezzi.
Incoscienti e deficienti.
Il vaccino ve lo devono iniettare nella testa.
Incoscienti.

Mariapia
1 mese fa

Ottima

CLAUDIO
1 mese fa

NON CI SONO PAROLE. SONO DEI CRIMINALI E BASTA.

error: Marchiodoc.it ®
3
0
Commenta questo articolox
()
x