Il fiuto di Bagaro non sbaglia:arrestato corriere della droga a Cerignola

Si intensificano i controlli delle Forze di Polizia sul territorio e lungo le principali arterie stradali volti al rispetto delle prescrizioni del Governo imposte per il contenimento della pandemia da Covid-19.
Nel corso di uno di questi controlli, nella periferia di Cerignola, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno controllato e arrestato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, R.F., di anni 45, pregiudicato per reati specifici.
In particolare, durante un servizio di pattugliamento serale dei Finanzieri, effettuato lungo una via cittadina di Cerignola, è stata sottoposta a controllo, con l’ausilio dell’unità cinofila delle Fiamme Gialle, un’autovettura con a bordo R.F..
Il cane, guidato dal militare conduttore, appoggiando le zampe sul cofano dell’autovettura, ha segnalato ai finanzieri la possibile presenza di sostanza stupefacente al suo interno.
Gli operanti, allertati dalla punta del cane pastore “BAGARO”, dopo un’attenta ispezione del vano motore, hanno rinvenuto, abilmente occultato in un’intercapedine dello stesso, un involucro di plastica con al suo interno circa gr. 70 di cocaina e, separata, sostanza da taglio.
Il conducente dell’auto è stato tratto in arresto ed associato alla locale Casa Circondariale a disposizione della competente Autorità Giudiziaria che ha poi convalidato il provvedimento cautelare adottato in flagranza di reato.
L’attività di servizio testimonia lo sforzo operativo della Guardia di Finanza nel quotidiano presidio del territorio e nella lotta ad ogni forma di arricchimento illecito, tra cui lo spaccio ed il traffico di sostanze stupefacenti.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x