VIDEO | Avamposti, Giaccoli: “A Cerignola 37mila pregiudicati per reati contro il patrimonio”

VIDEO | Avamposti, Giaccoli: "A Cerignola 37mila pregiudicati per reati contro il patrimonio"
Salvatore Giaccoli




Traffico di armi, estorsioni, usura, riciclaggio, ricettazione, stupefacenti. Criminali dallo spessore importante, variegate attività illecite, dal Traffico di armi, estorsioni, usura, riciclaggio, ricettazione, stupefacenti. Le telecamere di Nove, questa sera, mostreranno il lavoro svolto nel 2019 da Claudio Camarca con “Avamposti – Dispacci dal Confine”.

“C’è un’incidenza criminale che è incredibile: sono classificati circa 37mila pregiudicati per reati contro il patrimonio. Rapine, furti, estorsioni, tutti metodi per fare soldi”, dice il comandante della stazione dei carabinieri di Cerignola, Salvatore Giaccoli, durante l’intervista. Con lui gli uomini che, durante le riprese, entrano negli appartamenti per trovare droga, si recano nelle campagne per le operazioni anticaporalato e antiprostituzione, affrontano il quartiere Fort Apache per sgominare i clan e ricostruiscono i passaggi della cannibalizzazione delle auto. Sono questi gli aspetti che vedremo questa sera in onda su Nove.

Una puntata incentrata sulla malavita cerignolana. Dal piccolo spacciatore all’assalto ai bancomat nell’estate scorsa; dai grandi blitz alle organizzazioni dedite al riciclaggio. La trasmissione, che già non ha fatto mancare polemiche, è il ritratto di ciò che avviene quotidianamente nelle campagne e nel centro cittadino.

C’è la microcriminalità che non interferisce con i “grandi” giri: viene tollerata, contrariamente a quanto succede in Sicilia o in Calabria. “Così ci tengono impegnati”, sottolinea Giaccoli.   E poi fiumi di droga: “I cosiddetti scoppiati, fanno rapine violente sotto effetto di stupefacenti”, aggiunge il comandante della stazione dei carabinieri di Cerignola. Poi il retroscena: “I Clan non hanno mai voluto l’eroina. Perché l’eroinomane è un tossicodipendente che in preda all’astinenza può anche parlare con le forze dell’ordine”. Dettagli che hanno reso la criminalità organizzata cerignolana una potenza incontrastata e dalle ramificazioni molteplici.









I protagonisti





5 2 votes
Article Rating
10 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Ospite
12 giorni fa

Chiedo scusa ma, da giornalisti, potreste chiedere la fonte ufficiale del dato? Da dove è stato preso? 37000 pregiudicati vuol dire che siamo oltre la metà della popolazione; se togliamo la quota parte di popolazione fatta da bambini, che non possono avere condanne, l’incidenza dei pregiudicati, stando a quanto si riferisce nella puntata, salirebbe ulteriormente!! Sarebbe importante capire nel dettaglio da dove sia stato ricavato quel dato

Cerignol-ano cretino
12 giorni fa

Quanto sono idioti quelli che chiedono la fonte!! Parla il capitano dei carabinieri in prima persona e gli idioti chiedono la fonte…. Che idioti siete cari cerignol-ani

Ospite
12 giorni fa

Cioè se il capitano dice che tu sei un coglione è verbo divino (bè nel tuo caso, dal tono della risposta, ci sarebbe da credergli)?

Michele
12 giorni fa

Il numero è sbagliato.

Non è possibile che mezza città è pregiudicata.

Stanno donne e bambini pure.
Giaccoli non mi sembra capace con i numeri e la lettura.

Fiat Lux
11 giorni fa
Reply to  Michele

58.000 non tiene conto dei minorenni. Ovviamente.

UNO DELLA META' DEGLI INCENSURATI
12 giorni fa

Io ho visto il servizio che verrà trasmesso questa sera….Premettendo piena solidarietà a coloro che lavorano “veramente” per la nostra sicurezza e aggiungendo che non vi sono dubbi sui gravi e reali problemi sociali esistenti a Cerignola per i vari fenomeni criminosi che purtroppo ci affliggono e che condanno fermamente, io allora sarei fra i pochi incensurati rimasti in questo paese a poter parlare( e non credo sia così)…sempre secondo le probabili fake news pubblicate su questo servizio televisivo di basso tenore giornalistico e di forte odore strumentale politico. Ma come me….ce ne sono tanti a Cerignola che sono onesti… Leggi il resto »

Fiat Lux
11 giorni fa

Paragonare il numero di 461 arresti ai 37.000 soggetti denunciati è sbagliato. Si può essere denunciati anche da Polizia, Guardia di Finanza oltre che da un numero considerevole di incaricati di pubblico servizio.

Bongo
7 giorni fa

Non tralasciando la questione non certo marginale che il primo sconfitto è lo Stato che in quanto tale dovrebbe imporre la legge e garantire ai cittadini onesti la sicurezza che meritano ed evitare il proliferare della delinquenza, in primis creando posti di lavoro, che con questo servizio chiaramente falsato non aiuterà a crescere.

Cerignolano per bene
11 giorni fa

Non ci crederò mai che mezzo siede sia dedito a delinquere, resto molto perplesso sui dati. Il malaffare esiste ma di queste dimensioni proprio non ci sto!

Il volo
11 giorni fa

A me questo dato sembra molto strano io conosco circa una settantina di persone e nessuno di questi ha avuto problemi con la giustizia, in pratica statisticamente é come aver vinto alla lotteria…

error: Marchiodoc.it ®
10
0
Commenta questo articolox
()
x