Willy come Donato: “Se non cambiano le leggi ancora tragedie”

Willy Monteiro Duarte è stato ucciso tra sabato e domenica a Colleferro: voleva sedare una rissa ma è stato barbaramente assassinato dalla violenza di quattro persone che l’hanno mortalmente colpito con calci alla testa, ginocchiate allo sterno, pugni ai fianchi. Una storia che ricorda quella di Donato Monopoli, per il quale i genitori attendono ancora giustizia dopo due anni da quel fatale pestaggio in discoteca.

“L’ennesimo ragazzo che perde la vita. Per futili motivi perché un genitore deve aver paura quando il proprio figlio esce di casa, perché un genitore deve abbassare la testa quando un figlio gli chiede perché accadano queste cose… e tu non hai riposta se non quella di dire la giustizia va cosi”, dicono i genitori sulla pagina facebook “Giustizia per Donato”.

“La Giustizia non va cosi, non deve andare in questo modo, che mondo stiamo consegnando ai nostri figli, un mondo violento dove si uccide per niente per uno sguardo oppure se si decide di intervenire per sedare una lite ci rimetti la vita. Non deve essere così i nostri figli devono uscire di casa per farci ritorno ma se non cambiano le leggi saremo sempre qui a raccontare l’ennesima tragedia, ci vogliono delle risposte come quelle che stiamo chiedendo noi da quasi due anni e pet tutti i ragazzi morti per mano violenta”, concludono i familiari di Donato Monopoli.









0 0 vote
Article Rating
6 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Da non credere
23 giorni fa

In un paese normale.. quei due pezzi di m….che hanno ammazzato Donato erano in cella da tempo e per ancora moltissimo tempo.
È semplicemente assurdo pensare che si sa bene chi lo ha picchiato ma non si può sapere chi ha sferrato il colpo mortale.
Questo.accade solo nella repubblica delle banane..cioè l Italia, quella del PD e dei 5 stro….!
Garantismo eccessivo, codice penale inadeguato ai tempi,
A quei due pezzi di m….auguro il peggio che possa accadere.

Michele
22 giorni fa
Reply to  Da non credere

Cosa c’entra il governo attuale?
Le leggi che fanno uscire rapidamente i criminali di quasi ogni genere, le ha fatte ilnano con il Codice, e il patanaio legaiolo.

Se devi protestare o lamentarti, vai a milano o in patania.

Miopi...
21 giorni fa
Reply to  Michele

Caro Michele te lo dico con calma…se mi chiedi cosa c entra il tuo.. governo vuol dire che non comprendi o fai finta di non capire e delle due non so quale possa essere peggio..
Non sarò certo io ad aprirti gli occhi, ti lascio volentieri votare per il PD o 5 stelle.
Siamo vicini al voto popolare e finalmente potremo ritornare a vivere come una vera nazione.
P.s. per tua informazione non voto Lega.

Valerio:
23 giorni fa

L’ergastolo, ma non in carcere……troppo comodo, ma IN GABBIA come le bestie feroci.

Paky Mele
22 giorni fa
Reply to  Valerio:

Perche quando al governo cerano i vari Berlusconi Bossi, Salvini e Meloni non accadevano?

Valerio:
21 giorni fa
Reply to  Paky Mele

Era il periodo in cui non succedeva nulla di anomalo……….era il periodo in cui si divulgava il “TUTTO BENE MADAMA LA MARCHESA”.

error: Marchiodoc.it ®
6
0
Commenta questo articolox
()
x