Campi estivi gratuiti e “legali”: oltre 1000 ragazzi coinvolti a Cerignola

Campi estivi gratuiti e "legali": oltre 1000 ragazzi coinvolti a Cerignola

Consentire lo svolgimento di attività ludico-ricreative nel periodo estivo, accogliendo ed impegnando quanti più bambini ed adolescenti possibile è stato l’obiettivo del Comune di Cerignola sperando di portare un sorriso nelle famiglie  provate dal lungo periodo di lockdown.
A tal fine sono stati utilizzati con tempestività i fondi ministeriali assegnati il 19 maggio 2020: infatti la Commissione Straordinaria, grazie ad avvisi pubblici destinati ad enti privati, associazioni, enti del terzo settore, parrocchie ed oratori presenti sul territorio comunale, ha promosso sin dal mese di giugno l’attuazione  di programmi in linea con le prescrizioni relative al Covid per la ricreazione estiva e svago dei più piccoli, ricompresi in una fascia d’età superiore ai 3 anni, e degli adolescenti fino ai 14 anni.
Ambedue le misure proposte dal Comune di Cerignola hanno riscontrato un notevole interesse ed apprezzamento da parte di operatori ed famiglie, intercettando quasi 1000 ragazzi la maggior parte dei quali ha potuto accedere ai servizi gratuitamente e durante tutti i mesi estivi.






Il primo bando ha visto la partecipazione di più di 500 bambini/ragazzi che, nel periodo giugno- luglio 2020 sono stati coinvolti in attività ludiche, colonie marine e giochi di strada.
 
Oggi sono ancora in corso di svolgimento i progetti presentati ed approvati in seguito al secondo Avviso e oltre 400 gli utenti interessati. 
Numerose le proposte in campo fra agosto e settembre come la colonia elioterapica, i giochi di quartiere, i centri estivi culturali tra storia, arte e natura ed altri ludico-ricreativi
Si è lieti di precisare che l’accesso gratuito a tali ultime proposte per tutti i ragazzi è stato possibile grazie alla sinergia fra Comune, che ha finanziato l’80% dell’importo totale di ogni singolo progetto, e le associazioni e gli enti proponenti, che si sono resi disponibili a stanziare il restante 20% delle somme.  Anche a loro va il ringraziamento di questo Ente.





0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x