Bambina morsa da pipistrello in Toscana, l’antidoto arriva dalla Puglia

Marchiodoc - Pipistrello. Bambina morsa da pipistrello in Toscana, l'antidoto arriva dalla Puglia
Marchiodoc – Pipistrello




Il centro antiveleni del Policlinico Riuniti di Foggia è stato attivato ieri nella tarda mattinata per fornire in emergenza l’antidoto utile a una bambina svedese di 7 anni, in vacanza in Toscana con la famiglia, morsa da un pipistrello italico. Ad allertare la struttura sanitaria pugliese è stato il pronto soccorso degli Ospedali Riuniti di Livorno della Usl Toscana Nord-Ovest.

Il centro antiveleni di Foggia (che in futuro diventerà Banca Antidoti Diffusa Puglia), diretto da Anna Lepore, da una prima ricerca dei clinici del Pronto Soccorso di Livorno, seguita anche dalla conferma dell’Istituto Superiore di Sanità, è risultata l’unica struttura dedicata su territorio nazionale ad avere al momento la disponibilità immediata dell’antidoto.

Attivato in emergenza, lo staff del Centro Antiveleni del Policlinico Riuniti di Foggia, ha disposto e coordinato l’intero iter, dalla fornitura antidotica alla gestione medica a distanza della piccola paziente, attualmente ancora seguita dai medici del Cav.





La piccola, che era di passaggio in Toscana con la famiglia, è stata poi dimessa dall’ospedale, dopo essere stata tenuta per una notte in osservazione nel repatro di pediatria. 

Ai medici i genitori hanno raccontato che la bambina è stata morsa la sera tra il 26 e il 27 giugno a qualche metro dal bed & breakfast dove soggiornavano a Milano. Qualche giorno dopo sono partiti per la Toscana. Arrivati a Livorno, nonostante la piccola stesse bene e non manifestasse alcun sintomo, per scrupolo i genitori hanno deciso di portarla al pronto soccorso.

La bimba, che secondo quanto spiegato dai genitori in passato aveva manifestato reazioni allergiche a precedenti vaccini, in via precauzionale ha trascorso la notte nel reparto di Pediatria degli Ospedali Riuniti di Livorno ed è stata dimessa questa mattina. 

”Questo caso evidenzia l’importanza dell’attività svolta dal Centro Antiveleni di Puglia, struttura indispensabile nella gestione e fornitura in urgenza a livello nazionale e regionale degli antidoti di difficile reperimento”, ha dichiarato il direttore generale del Policlinico Riuniti di Foggia Vitangelo Dattoli.





0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x