Emergenza acqua a Borgo Tressanti, i cittadini: “Vigileremo”


Emergenza acqua, cittadini di Borgo Tressanti: "Vigiliremo"

Finalmente cessa l’emergenza acqua a Borgo Tressanti, a 18 chilometri da Cerignola: le autobotti ed il contributo regionale da 63 mila euro potranno ridurre al minimo i disguidi per i cittadini ad oggi costretti a percorrere distanze considerevoli per approvvigionarsi.

Dopo il tracollo di SIA srl, infatti, nessuna autobotte è più arrivata nella borgata, lasciando a secco circa 700 persone. L’emergenza idrica nella borgata è iniziata a novembre scorso, quando SIA è stata schiacciata dal peso dei debiti: prima di quella data, infatti, i cittadini – che con la società avevano sottoscritto un contratto- prendevano acqua una volta a settimana dalle autobotti di SIA, ad un prezzo annuo di circa 350 euro.

“Desideriamo ringraziare Cittadinanza Attiva, che in un momento difficile ci ha dato voce e ci ha messi in contatto con la Regione Puglia. Inoltre – dichiara Isabella Antonacci in rappresentanza dei cittadini – vogliamo esprimere gratitudine al presidente Michele Emiliano e agli assessori regionali Raffaele Piemontese e Giovanni Giannini per aver trovato una soluzione a questa emergenza”.



All’atto pratico, difatti, vi sarà un fondo stanziato per tamponare l’emergenza, in attesa che venga attivato un acquedotto rurale anche a Borgo Tressanti. Per l’attuazione del progetto, però, serviranno dai due ai tre anni. “Saremo vigili e controlleremo quanto ci hanno promesso. Saremo guardiani in questo senso”, dicono i cittadini.

Grazie all’intervento della Regione Puglia, dunque, potrebbe essere alle spalle una emergenza che ha creato molti disguidi. Nel frattempo il Comune, in attesa che si sblocchino i fondi regionali in maniera definitiva, ha inviato cisterne in borgata.

Quella di Borgo Tressanti è stata una battaglia silenziosa e solitaria, che grazie all’impegno dell’associazione Cittadinanza Attiva  e all’interlocuzione con la Regione è riuscita a giungere a positiva conclusione.  L’emergenza acqua a Borgo Tressanti sembra essere alle spalle. O almeno, è questo l’auspicio.



0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x