Ottocento chilometri per adottare un cane, ma a Cerignola gli rubano l’auto


Immagini di repertorio

Percorrono 800 chilometri per adottare un cane, ma appena arrivano a Cerignola rubano la loro automobile in pieno centro. È questo quanto accaduto ad una coppia di 40enni che erano partiti da Milano per conoscere personalmente il loro amico a quattro zampe: ma non hanno avuto nemmeno il tempo di vederlo, visto che ignoti, su corso Aldo Moro, nel pomeriggio, hanno rubato la Renault Megane. Avrebbe dovuto essere una toccata e fuga di appena 24 ore, ma l’opera dei malviventi è stata ancora più rapida.



Ed il tempo da dedicare a Kenya, il cane corso, è stato invece impiegato per le formalità di rito e per le denunce. Adesso Kenya resta ancora senza famiglia: “Un anno fa – racconta la volontaria Milena Cotugno dell’associazione Puglia Animalista – era uno scheletro ricoperto di pelle con un prolasso uterino esterno. Uno spettacolo raccapricciante. Non si reggeva in piedi. Dopo l’intervento e tante cure è una bambola”.

“Una coppia di miei amici , già miei adottanti,  fanno 800 km da Milano per venire a conoscere di persona un cane adulto che vorrebbero adottare , arrivano a Cerignola e gli rubano l’auto . Sul corso principale, mica in periferia ! Sono incavolata nera, schifo totale. Mi sono vergognata come se fossi io la ladra”, ha raccontato Milena Cotugno.



Ancora furti d’auto, anche in pieno centro ed in orari non proibitivi, e nonostante l’abbondanza, nella zona, di sistemi di videosorveglianza pubblici e privati: sembra che l’attività dei malfattori non venga minimamente scalfita da tutti i deterrenti del caso.

E se già risulta difficile occuparsi degli animali, con attività che nella maggior parte dei casi sono a totale carico dei volontari, ci si mettono anche episodi criminosi che peggiorano la situazione. “I due adottanti hanno detto che torneranno”, assicura Milena Cotugno. Speriamo che almeno la prossima volta si concluda tutto per il verso giusto.

Michele Cirulli



0 0 vote
Article Rating
4 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giornalaio
9 mesi fa

La notizia è questa: non è colpa di Metta.
Direttore grazie.

O d lnt'
9 mesi fa
Reply to  Giornalaio

O pov r scimnu ut ca oto non zee. Cia cacot la mengijo. Sii proprijo nu giurnl strazzt.

Gianni
9 mesi fa

Fa bene il giornalista ad evidenziare l accaduto .. quella città e invivibile ..

Rocco
9 mesi fa

Potevano pure avvisare dei rischi, facendoli parcheggiare in maniera più sicura.

error: Marchiodoc.it ®
4
0
Commenta questo articolox
()
x