Addio SIA srl: dal 1° gennaio 2020 sarà sosituita da Amiu Trani


La sede di Amiu Trani

Si è conclusa da poco, a Bari, la riunione tra i sindaci del Basso Tavoliere, SIA srl e il commissario Gianfranco Grandaliano per decidere del futuro della società dei rifiuti che si occupa della raccolta e dello smaltimento nei comuni di Cerignola e dei 5 Reali Siti.

I primi cittadini hanno ottenuto garanzie rispetto alla salvaguardia dei livelli occupazionali e da domani si entra nella fase operativa: sarà Amiu Trani, a partire dal 1° gennaio 2020, a subentrare a SIA srl caduta in disgrazia. Inizialmente erano sette le aziende invitate dall’AGER per garantire continuità all’azienda: progressivamente il numero si è ridotto fino a comprendere solamente Amiu Trani e Taranto. Nella giornata di oggi si è individuata l’azienda della BAT come possibile sostituto di SIA a partire dal nuovo anno.



Si chiude così un ciclo importante per la stagione dei rifiuti di un’area vasta della Capitanata, il Basso Tavoliere, che comprende circa 100 mila abitanti. La mancata attivazione del VI lotto di discarica, disposta dall’ex presidente Franco Metta, ha generato una cascata di debiti diventati insostenibili. Così, col cambio idea tardivo rispetto all’impiantistica, si è avviata una fase di salvataggio disperato con la richiesta di concordato preventivo in continuità presentato presso il Tribunale di Foggia che, da parte sua, ha ritenuto “insostenibile” quel progetto, nei fatti rigettandolo.

Adesso sarà Amiu Trani ad assorbire le circa 200 unità lavorative : le altre 100, come si ricorderà, erano passate in capo ai comuni della BAT (Margherita di Savoia, Trinitapoli, San Ferdinando di Puglia) che si erano autocostituiti in ARO BT3.



0 0 vote
Article Rating
3 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Scemo
1 anno fa

nella rubrica “l’ho fatto io” inserirà anche il fallimento di SIA?

Viva Cerignola
1 anno fa

Il coglionazzo non dice nelle sue rubriche che ci ha fatto questo bel regalino.
Faccia di gomma e mezzarecchia sparisci da questa città, sarai ricordato come il FALLIMENDO di Sia e una targa in Via 24 maggio n 1 con su scritto ” il sindaco del comune sciolto per MAFIA”

Motorino
1 anno fa

Metta è nato coglionazzo, ma secondo voi non muore coglionazzo?

error: Marchiodoc.it ®
3
0
Commenta questo articolox
()
x