Ancora controlli, i cittadini sfilano a sostegno dei carabinieri

Ancora operazioni in corso da parte dei carabinieri dopo l’incendio dell’auto privata del capitano della compagnia di Cerignola Michele Massaro. Dopo l’ondata di accertamenti e gli arresti a poche ore dall’episodio criminoso, non si ferma la risposta dello Stato nella città  ofantina.

Il coro di solidarietà  al capitano è stato pressochè unanime, ma la città  sembra voler reagire ulteriormente. è previsto per sabato 8 dicembre, infatti, un incontro che partirà  da piazza della Repubblica e si fermerà  proprio al comando dei carabinieri in viale di Levante. Un’azione dimostrativa messa in piedi da un comitato spontaneo con l’obiettivo di andare oltre le parole “”senza bandiere e senza divisioni””,

Quella dell’8 dicembre vuole essere innanzitutto una presa di coscienza netta e forte dopo l’attacco frontale allo Stato scaturito dall’incendio doloso della automobile del Capitano Massaro: nella notte tra il 3 ed il 4 dicembre scorso, infatti, ignoti hanno piazzato un ordigno sotto l’auto del militare, che in quel momento si trovava in zona Tomba dei Galli.

I controlli e le verifiche sugli autori del gesto continuano ed il cerchio di stringe sui presunti attentatori.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x